Home Gossip

Carlo Cracco: la sua pizza fa infuriare i napoletani

CONDIVIDI

pizza di carlo craccoLa pizza di Carlo Cracco non è piaciuta ai napoletani e agli amanti della pizza che l’hanno criticata sui social.

Si tratta di una rivisitazione della classica pizza napoletana quella che Carlo Cracco ha deciso di presentare nel suo nuovo ristorante di Milano, dove per 16 euro è possibile consumare una pizza realizzata con un mix di cereali e semi, il tutto condito con una salsa di pomodoro molto densa, pomodorini confit, mozzarella di bufala e semi di basilico. Un prodotto che, forse, se presentato sotto altro nome, avrebbe potuto incuriosire e persino piacere. I napoletani, però, sembrano non aver affatto gradito il fatto che Cracco abbia scelto di chiamare la sua nuova creazione pizza.
Questa scelta, infatti, gli è costata diversi commenti ironici su twitter dove un po’ tutti lo hanno criticato per aver creato una non pizza spacciandola per tale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Quella del pizzaiolo è un arte: da oggi patrimonio dell’Unesco

La Pizza di Carlo Cracco fa orrore agli italiani ma è piaciuta a Sorbillo

pizza di cracco non piacepizza di cracco non piaceNon ci sono solo i napoletani contro la pizza di Cracco. Chiunque si ritenga un estimatore della pizza ha detto la sua tramite twitter, cinguettando a suon di battute ironiche. In difesa dello chef e del suo nuovo prodotto è però arrivato un grande esponente della pizza napoletana. Dopo averla mangiata, infatti, Gino Sorbillo ha deciso di dire la sua sempre su Twitter:

“Ragazzi, a me lunedì scorso a cena l’interpretazione della Pizza di Carlo Cracco nella galleria Vittorio Emanuele a Milano è piaciuta. Non è Pizza Napoletana e non viene venduta e presentata come tale, è la sua Pizza e basta. Noi partenopei dovremmo scandalizzarci di più quando troviamo in giro pizze che fraudolentemente vengono vendute e pubblicizzate come pizze della nostra tradizione addirittura con l’aggiunta di riconoscimenti Stg, Dop, Doc e roba del genere. Benvenuta Pizza Italiana di Carlo. Buona Pizza a tutti.”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Test: dimmi che pizza mangi e ti dirò chi sei

Insomma, dopo il finto funerale per Cracco durante la prima puntata di Masterchef, ecco un altro grattacapo che di certo non sarà piaciuto al diretto interessato. La sua pizza, al momento è di certo tra i prodotti meno riusciti del suo nuovo locale. Ora solo il tempo potrà dirci se gli italiani cambieranno parere su questo prodotto rivisitato o se preferiranno tenersi ben lontani da pizza e locale.