Home Ballando con le Stelle

Ballando con le Stelle: nessuna pietà per la Notaro, Ciacci al reality per vincere

CONDIVIDI

La tredicesima edizione di Ballando con le stelle è iniziata, ecco qual’è la situazione aspettando il secondo appuntamento di Sabato 18 marzo.

Il primo appuntamento della nuova edizione del talent show di Ballando con le stelle ha riscosso un discreto successo. Nonostante i dati ‘ascolto tv’ mostrino una imbattibile Maria De Filippi con ‘C’è posta per te’, sono stati in molti i telespettatori che hanno seguito Ballando con le stelle.

Nessun eliminato per la prima puntata

cast_ ballando con le stelleNessun eliminato per la prima puntata, solo una penalità per la seconda puntata,  allo spareggio finale sono finiti Eleonora Giorgi ed Akash. Eleonora Giorgi in coppia con Samuel Peron sconfitti al televoto, si guadagnano un bel un -10 in classifica.

La prima puntata si è aperta con un bellissimo discorso di Milly Carlucci per Bibi Ballandi, l’ideatore di Ballando con le stelle, scomparso qualche giorno fa. In studio, come Milly Carlucci si augurava, era presente la moglie di Bibi ballandi e con lei anche l’anima della trasmissione.

VIDEO NEWSLETTER

Si entra poi nel vivo del programma con la presentazione del fatidico terzo conduttore di cui si parlava da giorni, Robozao il robot di 3 metri che esordisce come ballerino per  una notte e vince un tesoretto di 40 punti che Sandro Mayer a fine puntata regalerà a Stefania Rocca, facendole fare un salto dal penultimo posto in classifica al primo.

Il rapporto tra i due giurati, Selvaggia Lucarelli e Guillermo Mariotto era disteso, nonostante l’intervista di quest’ultimo rilasciata per il settimanale ‘Spy’ nella quale ha criticato aspramente la collega.

La classifica Finale

giuria ballando con le stelleÈ il momento dell’esibizione dei concorrenti: Stefania Rocca balla con due costole infortunate (a causa di una caduta durante le prove), Nathalie Guetta per ricordarsi dove si trova la destra ha dovuto legare un fiocchetto al braccio, Don Diamont ha un ginocchio mal ridotto ed Eleonora Giorgi non ha memoria …

La classifica in base ai voti della giuria composta da Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni e  Selvaggia Lucarelli e capitanata da  Carolyn Smith che è apparsa in forma nonostante l’indiscrezione del ritorno del tumore trapelata negli ultimi giorni, viene leggermente modificata dai tesoretti, che come ricordiamo sono 2: un mini tesoretto di cinque punti assegnato dagli utenti Instagram che è andato a Giaro Giarratana e il tesoretto del ballerino per una notte di 40 punti assegnato alla Rocca. Questa è la classifica finale dal primo posto all’ultimo:

Stefania Rocca e Marcello Nuzio, Gessica Notaro e Stefano Oradei, Cesare Bocci e Alessandra Tripoli, Francisco Porcella e Anastasia Kuzmina, Cristina Ich e Luca Favilla , Massimiliano Morra e Sara Di Vaira, Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro, Giaro Giarratana e Lucrezia Lando, Don Diamont e Hanna Karttunen , Amedeo Minghi e Samanta Togni, Akash Kuman e Veera Kinnunen, Nathalie Guetta e Simone Di Pasquale, Eleonora Giorgi e Samuel Peron.

Uno dei momenti più belli della trasmissione ha riguardato l’esibizione di Gessica Notaro, la ex miss Italia sfregiata con l’acido dall’ex fidanzato. Alla fine dell’esibizione la giuria è estasiata e felice perché la Notaro ha dimostrato di avere un vero talento:

“ lo hanno visto tutti , nessuno potrà dire che la giuria ha agito per pietà”

Altra esibizione molto attesa e discussa è stata quella di Gianni Ciacci, che per la prima volta ha ballato in coppia con un altro uomo scatenando molte polemiche. La giuria ha ricordato che in antichità il ballo uomo-uomo era una pratica consueta poiché alle donne non veniva permesso di ballare, ma la domanda nasce spontanea:

“perché non hai semplicemente ballato con una donna?”

La risposta di Ciacci, così istintiva e genuina chiude l’argomento:

“perché avrei dovuto farlo, io mi sento a mio agio con un uomo non con una donna e sono felice così”

Ricordiamo che Ciacci ha sempre sostenuto di aver accettato di partecipare al  programma per portare a casa la vittoria e quale modo migliore di vincere se non in linea con la propria vocazione.