Home Attualità

L’amore per i propri cari accende il cervello

CONDIVIDI

cervello attivo con l'amore

Sentimenti forti come amore e odio attivano delle parti del cervello.

Che l’amore sia un sentimento importante al punto tale da poter cambiare le persone è un fatto risaputo e ripetuto sia nei libri che nelle canzoni, tanto che il detto “l’amore può cambiare il mondo” è tra i più noti ed usati da romantici e non. La stessa scienza ha recentemente affermato che l’amore rende ubriachi.
Da oggi, però, la teoria lascia il posto alla pratica e tutto per una ricerca scientifica che ha dimostrato come l’amore abbia una forza così estesa da riuscire ad attivare determinate parti del cervello. Per dirla tutta, anche la sua controparte, sembra fare lo stesso e, seppur con effetti minori, anche altri tipi di emozioni. Un effetto riscontrabile in tutti i soggetti ma con una particolare rilevanza nei più giovani le cui aree cerebrali rispondono in modo più accentuato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coppia: la passione amorosa dipende da una parte del cervello

Pensare all’amore attiva le aree del cervello

amore per i cari attiva il cervelloLo studio è partito dall’IRCCS Medea ed è stato svolto in collaborazione con il Polo di Bosisio, la fondazione IRCCS Ca’ Granda dell’ospedale Maggiore Policlinico e con l’università degli studi di Milano. Per l’esperimento sono stati coinvolti dei giovani tra i 14 e i 19 anni ai quali è stato chiesto di effettuare due compiti diversi. Il primo consisteva nel leggere un verbo che descriveva un’emozione e l’altro nell’immaginare se stessi mentre nell’atto di compiere quell’azione.
Dalle risonanze magnetiche è emerso che il cervello dei soggetti si attivava quando si descrivevano sentimenti di amore o odio rivolti a persone care.
Lo studio, condotto anche sugli adulti, ha portato gli stessi risultati ma con minor entità.
Secondo la responsabile del progetto, Barbara Tomasini, le zone che si attivano sono quelle dove si codifica la consapevolezza delle emozioni legate alle varie parti del corpo. Un po’ come quando si suda per l’ansia o si sente il cuore accelerare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Amore di coppia e scienza: 5 curiosità da sapere

Uno studio innovativo ed interessante che grazie alla scoperta di questa specifica relazione apre le porte a nuovi approfondimenti volti a studiare quelle situazioni emotive che coinvolgono sia i più giovani che gli adulti che soffrono di problemi come ansia, fobie, depressioni o attacchi di panico.