Home Attualità

Pamela Anderson: in casa mia stalker che indossa costume di Baywatch

CONDIVIDI

Pamela AndersonPamela Anderson ha raccontato l’orrore che ha provato quando ha trovato una Stalker nascosta da giorni nella sua casa di Los Angeles con indosso il suo costume di Baywatch.

La star di Baywatch Pamela Anderson nella sua nuova serie TV, interpreta una guardia del corpo. Nella vita reale, dovrebbe cercarne una.  Pamela ha raccontato questa storia raccapricciante mentre appariva su Life Stories di Piers Morgan qualche giorno fa, rivelando :

“Ho trovato una donna nel mio letto, viveva nella mia stanza degli ospiti da tre giorni”.

La Fan di Pamela Anderson dunque era riuscita ad intrufolarsi in casa sua e ad occupare la sua stanza degli ospiti per tre giorni. Pamela ha scoperto l’intrusa solo quando è andata a pulire la stanza e l’ha trovata mentre dormiva nel letto indossando il suo iconico costume da bagno rosso della famosa serie televisiva di Baywatch:

“Mia madre stava venendo a Los Angeles per fare un intervento chirurgico e io avrei ospitato mio padre per questo stavo preparando una stanza per lui. Quando sono entrata nella stanza c’era una donna con una parrucca bionda nascosta nel letto e indossava il mio costume da bagno di Baywatch”.

La donna aveva anche scritto una lettera nella quale diceva:

“Io non sono lesbica, voglio solo toccarti”.

All’epoca dei fatti, che risalgono al 2001, la Anderson chiamò immediatamente la polizia che  arrestò Christine Roth, una donna francese di 27 anni con l’accusa di violazione e trasgressione.
La donna ha dichiarato di essere infatuata di Miss Anderson e di aver fatto un lungo viaggio per arrivare nella sua casa.

Potrebbe interessarti anche —>Red Carpet 2018, gli outfit più estrosi delle celebrità

La polizia ha rilasciato pochi dettagli dell’incidente, ma questa potrebbe non essere stata la prima volta che Roth ha visitato la casa di Anderson, una donna corrispondente alla sua descrizione era infatti stata avvistata sulla proprietà già un mese prima, come abbia fatto ad entrare nella casa della star resta ancora un enigma.

Nonostante la polizia abbia insistito sul fatto che la stalker non avrebbe potuto farle del male, Pamela Anderson è rimasta terrorizzata dall’incidente e ha immediatamente aumentato la sicurezza. Così ha continuato l’intervista Pammy:

“Veniva da una bella famiglia, la polizia ha detto che non mi avrebbe fatto del male, ma io ho pensato certo che potrebbe […] Ero lì da sola con i miei due figli in quel momento. E ‘stato terrificante.  Dopo quell’episodio ho ingaggiato la sicurezza per 24 ore al giorno[…]Da qualche tempo  gli oggetti continuavano a scomparire dalla mia casa di Malibu, dov’è finita la pagnotta? Qualcuno ha visto la mia giacca di jeans?… Pensavo che stavo impazzendo, fui scioccata nello scoprire che venivano rubati da un fan ossessionata che voleva ‘toccarmi’”.

Alla Star ora è rimasto un solo costume da bagno rosso iconico e ha dichiarato di tenerlo in salvo nella sua cassaforte.