Home Psiche

Essere ansiosi può salvare la vita in caso di infarto

CONDIVIDI

ansia può salvare da infarto

Un recente studio ha dimostrato come chi è ansioso tende a notare prima i segnali di un imminente infarto, salvandosi la vita.

L’ansia è una delle grandi problematiche di questo secolo. Sempre più frequente, rappresenta una delle principali cause che portano ad una qualità della vita più bassa. Chi convive da sempre con questo problema sa bene, infatti, come l’ansia si manifesti all’improvviso, in modo crescente, diventando quasi il perno di ogni cosa. Che si distragga o meno, il soggetto ansioso si trova a dover scacciare il proprio demone interiore ad ogni occasione importante. Che si tratti di un esame, un evento importante, un nuovo lavoro e a volte persino qualcosa di bello come un concerto o un viaggio, l’ansia è infatti sempre presente e pronta ad intaccare ogni momento.
Eppure, c’è una situazione particolare in cui essere ansiosi può avere degli effetti positivi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Problemi d’ansia? Ecco tre metodi naturali per metterla a tacere

I soggetti ansiosi riconoscono prima degli altri l’arrivo di un possibile infarto

ansia aiuta a riconoscere prima l'infartoLo studio che ha rilevato questo particolare arriva dalla Germania ed è stato guidato dalla Technical University of Munich. In breve, a seguito dell’intervista di 619 pazienti ricoverati per infarto miocardico è emerso che il 12% di loro, ovvero quelli che soffrivano d’ansia, erano arrivati in ospedale con largo anticipo rispetto ai non ansiosi.
È quindi emerso che soffrire d’ansia rende più reattivi in caso di sintomi strani legati al cuore, portando i pazienti a recarsi subito in ospedale per degli accertamenti. In particolare, le donne, risultano quelle più reattive.
L’ansia quindi, in questo specifico caso, si presenta quasi come un salvavita visto che come ha riferito Karl-Heinz Ladwig, uno degli autori dello studio, quando si tratta di infarti anche mezz’ora può fare la differenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> siche: ansia? come gestirla e affrontarla

Certo, non si tratta di un motivo per cui gli ansiosi si possono rallegrare ma è di certo lo spunto per diverse riflessioni che ci ricordano come anche l’ansia, se non eccessiva e ben dosata, sia da sempre una sorta di salvavita per l’essere umano: la spinta che porta ad essere attenti ad ogni particolare e a scattare da un momento all’altro in caso di pericolo.