Home Psiche

Sei intelligente? 7 modi di essere te lo svelano

CONDIVIDI

intelligenza, 7 sintomi

Le persone intelligenti si possono riconoscere da come affrontano la vita e da come esprimono le proprie emozioni e da come interagiscono con gli altri.

Chiunque, almeno una volta nella vita si è chiesto se è o meno intelligente. È una curiosità più che normale che spesso trova risposta nel famoso test che analizza il QI. A volte, però, i test non bastano a dirci chi siamo e quanto intelligenti siamo e per farlo è meglio analizzare i propri stili comportamentali ed il modo con cui si agisce davanti alle avversità della vita. Dopotutto ciò che siamo davvero non dovrebbe sottostare alla teoria ma alle prove sul campo. Oggi, scopriremo quindi 7 indizi che determinano che una persona è intelligente, almeno un po’ più della media.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Quando lo sbadiglio è simbolo di intelligenza

I sette indizi per capire se si è più intelligenti della media
i sette sintomi di intelligenza

  • Chi è intelligente ha generalmente una buona padronanza delle proprie emozioni. Prova rabbia e dolore come tutti ma riesce a controllarsi meglio rispetto agli altri.
  • Chi sa di valere è più aperto verso il mondo. Le persone intelligenti non sono razziste o omofobe e tendono a non giudicare gli altri perché non gli serve sentirsi migliori rispetto a chi li circonda.
  • Intelligenza significa anche saper riposare. Il riposo è infatti importante per rendere al meglio. Un po’ di sana pigrizia, quindi, è spesso indice di intelligenza.
  • La solitudine è vista come una buona compagna di vita. Chi tende ad isolarsi, magari per sognare ad occhi aperti, quindi, probabilmente ha un quoziente intellettivo più alto della media.
  • Anche saper riconoscere i propri errori o cambiare idea è un sintomo di intelligenza. Restare sempre fermi nello stesso punto continuando a ripetere gli stessi errori, dopotutto, non ha mai indicato particolari doti intellettive.
  • Esseri empatici. L’empatia è una delle doti più importanti. Permette di entrare in sintonia con gli altri e rende più altruisti. Le persone egoiste e capaci di pensare solo a se stesse solitamente sono anche meno intelligenti.
  • E qui arriva la caratteristica più curiosa. Anche essere disordinati denota un intelletto più spiccato. Da oggi quindi, chi ha questo problema potrà consolarsi sapendo di essere semplicemente più intelligente rispetto alla media.

VIDEO NEWSLETTER