Home Attualità

Videogiochi: un’ora al giorno aiuta a concentrarsi meglio

CONDIVIDI

videogiochi

Da oggi, chi ama passare del tempo davanti ai videogiochi avrà una scusa in più per farlo. Da una recente ricerca è infatti emerso che passare un’ora al giorno davanti allo schermo impegnandosi con i videogiochi fa bene in quanto aumenta la concentrazione visiva.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ami i videogiochi? La tua potrebbe essere una vera e propria patologia

I videogiochi stimolano la concentrazione visiva

Lo studio in questione è stato condotto dal Ministero dell’istruzione della Cina e dall’università dell’Arkansas ed ha coinvolto circa 30 giovani divisi in due gruppi. Il primo era formato da esperti nei giochi d’azione e l’altro da novizi. Se in un primo momento, e più nello specifico nella prima ora, gli esperti risultavano più concentrati visivamente, trascorsi i 60 minuti, i novizi che in un primo momento erano stati distratti dalle regole ed i movimenti da imparare, andavano livellandosi sempre di più agli esperti, mostrando un’attività neurale modificata rispetto all’ora precedente.
Da questo studio è quindi emerso che un’ora di videogiochi al giorno può stimolare ed aumentare la concentrazione visiva, rendendo questo passatempo non più deleterio come era stato considerato fino ad oggi, ma addirittura utile e consigliabile, purché ovviamente non si esageri con le ore di gioco.
Ovviamente, un solo studio non è sufficiente a dare tutte le risposte del caso e molto probabilmente seguiranno ricerche più precise volte a stabilire le giuste tempistiche entro i quali stare e, soprattutto, oltre i quali non andare. Al momento, però, questa nuova scoperta gioca sicuramente a favore di chi ama i videogiochi.