Home Attualità

Masterchef Italia celebra il funerale di Cracco: la dura reazione dello chef

CONDIVIDI

masterchef italia carlo craccoCarlo Cracco ha lasciato la cucina di Masterchef Italia. Nella settima edizione, il suo posto è stato preso da Antonia Klugmann che affianca i veterani Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo. Nel corso della prima puntata della settima edizione del famoso talent show culinario di Sky, ancora in onda, è stato celebrato in tv il funerale mediatico di Carlo Cracco. La scelta di Masterchef Italia, però, non è affatto piaciuta a Carlo Cracco che, a distanza di settimane, ha deciso di replicare al gesto del programma che ha contribuito a rendere famoso in Italia.

CARLO CRACCO REPLICA A MASTERCHEF ITALIA

La settima edizione di Masterchef Italia va in onda ogni giovedì, alle 21.15, su Sky Uno. Nel corso della prima puntata, fu celebrato il funerale di Carlo Cracco. Un modo per chiudere un capitolo importante del programma e aprirne un altro con Antonia Klugmann. Bruno Barbieri lo salutò con un “Sono sempre i migliori che se ne vanno”. “Ultimamente era così nervoso”, aggiuse Antonino Cannavacciuolo mentre Joe Bastianich chiuse così: Ha chiesto di essere marinato”. Ai microfoni del settimanale Spy, nel numero in edicola da venerdì 16 febbraio, però, Carlo Cracco confessa di non aver apprezzato affatto la scelta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—Masterchef scoop: è nato l’amore!

Nella prima puntata hanno inscenato il mio funerale, non ne sapevo nulla. Ero a casa, stavamo cenando e non guardavo la tv. A un certo punto hanno cominciato a chiamarmi al telefono… Volevano sapere se ero morto davvero. L’ho trovato un po’ kitsch, di cattivo gusto. Anche perché non si è mai fatta una cosa del genere in televisione. Al Festival di Sanremo non ho mai visto fare il funerale al conduttore precedente. Però è anche vero che la televisione per fare audience è disposta a tutto: a vendere la mamma, la nonna, la suocera, la nuora e a vendere la pelle dell’orso ancora prima di averla cacciata. E quindi anche a fare il funerale a Cracco”. Nonostante tutto, Masterchef Italia è un programma che Cracco guarda ancora anche per l’amicizia che ha con i colleghi. “Guardo ancora MasterChef. Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo sono i miei fratelli, i miei ‘figli’. Non potrei mai parlare male di loro”.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—MASTERCHEF: Cracco sex symbol? La compagna Rosa svela il vero Carlo