Home Gossip

Cristina D’Avena: “temo il rimpianto di non aver avuto figli”

CONDIVIDI

cristina d'avenaCristina D’Avena, la famosa cantante nonché idolo incontrastato dei bambini di ieri e dei giovani e adulti di oggi, torna a parlare di se in un’intervista per il settimanale F dove ammette di temere il rimpianto di non aver avuto figli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Cristina D’Avena: a 53 anni supera a pieni voti la prova costume

Cristina D’Avena parla della possibilità di un figlio a 54 anni

È molto personale l’intervista rilasciata da Cristina D’Avena per il settimanale F. Una breve chiacchierata in cui la cantante (che farà parte della giuria di Sanremo Young) ha parlato dei motivi che l’hanno spinta a non sposarsi e del perché non è mai diventata mamma.
Con la sincerità che la contraddistingue, Cristina ha spiegato il perché non si è mai sposata dicendo di aver avuto sempre proposte poco convincenti ed aggiungendo che forse, dopotutto, non è mai arrivata la persona giusta. Riguardo il suo compagno attuale la cantante ha glissato dicendo che forse un giorno arriveranno al grande si e che per il matrimonio c’è sempre tempo.
Una nota più dolente è invece quella della maternità mai arrivata e non per scelta ma per via del lavoro.

È tutta colpa mia. Per una buona parte della vita non ci ho fatto caso. Quando fai un mestiere come questo, tra concerti, incontri, dischi, è come se fossi sempre in una bellissima palla colorata che gira, gira sempre, e non ti fermi mai a pensare che gli anni passano. Continui a sentirti un’eterna ragazza.

Cristina ha proseguito spiegando che nella sua famiglia non ci sono bambini e che di conseguenza non ha mai notato, almeno fino ad oggi, il passare degli anni. La sua vita per lei è stata a lungo senza tempo fin quando non ha capito di correre il rischio di rimpiangere il fatto di non essere mai diventata mamma. Un rimpianto che la cantante non vuole avere e questo nonostante sia consapevole che a 54 anni le ci vorrebbe un miracolo. Riguardo alla possibilità di ricorrere alla scienza, Cristina ha infine ammesso di sapere che ci sono molte tecniche all’avanguardia.