Home Salute e Benessere - Consigli per una vita serena in corpo e psiche Dieta e Alimentazione - Consigli per un corpo sano Shitake: proprietà del fungo che dona energia

Shitake: proprietà del fungo che dona energia

CONDIVIDI

Shiitake

Chi conosce già gli shitake? Si tratta di un particolare tipo di funghi, molto apprezzati in Oriente e sopratutto in Giappone per via del sapore e dalle loro tante proprietà.
Tra i funghi più consumati al mondo, gli shitake sono infatti particolarmente indicati a chi desidera alimentarsi in modo sano, cercando di mantenersi in buona salute grazie al cibo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dieta di Okinawa: la via della longevità

Fungo shitake: scopriamone le proprietà

Il loro nome scientifico è Lentinula edodes ma sono più comunemente conosciuti come shitake. Famosi per essere etichettati anche come funghi della salute, gli shitake vantano svariate proprietà come quella di stimolare il sistema immunitario, di ridurre il colesterolo e di proteggere il fegato. Sembra che consumarli spesso riduca anche il rischio di carie e che abbiano degli effetti inibitori sulla formazione dei tumori.
Ricchi degli amminoacidi essenziali contengono anche l’eritadenina, importantissima nella lotta al colesterolo alto. Vantano inoltre la proprietà di contenere vitamina D e di dare energia vitale, riducendo il senso di fame.
Il loro potere nel sostenere il sistema immunitario e nel dare energia è così famoso che in giro si trovano anche diversi integratori a base di shitake.
Passando alla cucina, gli shitake possono essere usati come normali funghi, inseriti nelle insalate e mangiati nelle zuppe. In Giappone, infatti, sono sempre presenti in zuppa di miso, nabe ed altre preparazioni salutari e ricche di gusto.
In giro si trovano per lo più nei negozi etnici. La versione più diffusa è quella disidratata ma in alcuni posti è possibile trovarli anche surgelati o freschi.