Home Attualità

Vincitore Sanremo 2018: Ermal Meta e Fabrizio Moro trionfano all’Ariston

CONDIVIDI
SANREMO,(Photo by Daniele Venturelli/Getty Images)

Festival di Sanremo 2018, vincitore: sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con il brano Non Mi Avete Fatto Niente, ad aver trionfato alla 68esima edizione della kermesse per la canzone italiana. Le cinque serate di Sanremo 2018 condotte da Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino sono giunte al termine con il coronamento di Meta e Moro per questo 68esima edizione. La loro canzone, intitolata Non mi avete fatto Niente, ha ottenuto tutto il favore del pubblico a casa, della giuria demoscopica e della giuria di qualità.

Il premio della critica dalla Sala Stampa Lucio Dalla è stato invece consegnato a: Lo Stato Sociale

Il premio della critica della Sala Stampa Ariston Roof è andato a: Ron

Quest’anno poi Claudio Baglioni ha istituito per Sanremo 2018 altre tre nuovi premi che sono stati così assegnati:

  • Premio al Miglior Testo, attribuito dalla Giuria degli Esperti:Mirkoeilcane
  • Premio Tim Music: Ermal Meta e Fabrizio Moro
  • Premio Migliore composizione musicale, assegnato dall’Orchestra del Festival: Max Gazzè
  • Premio Sergio Endrigo per la migliore interpretazione se lo è aggiudicato invece Ornella Vanoni

La Classifica completa di Sanremo 2018

La classifica completa però di Sanremo 2018 vede i big così schierati.

20. Elio e Le Storie Tese

19. Mario Biondi

18. Facchinetti Fogli

17. Nina Zilli

16. Decibel

15. Red Canzian

14. Noemi

13. Renzo Rubino

12. Enzo Avitabile e Peppe Servillo

11.Vibrazioni

10. Caccamo

9. The Kolors

8. Diodato Roy Paci

7. Barbarossa

6. Max Gazzè

5. Ornella Vanoni, Pacifico Bungaro

4.Ron

Festival di Sanremo 2018: tutto quello che serve sapere

La 68° edizione del Festival di Sanremo è terminata, ed il pubblico ha potuto apprezzare dal vivo le canzoni dei Big in gara. Tante sono state le innovazioni apportate alla kermesse dal nuovo direttore artistico, Claudio Baglioni accompagnato in questa lunga maratona da due bravissime spalle: l’attore poliedrico Pierfrancesco Favino e la spumeggiante svizzera Michelle Hunziker.

Il trio alla conduzione ha di sicuro conquistato il pubblico, i loro siparietti divertenti hanno infiammato l’Ariston, e così lo spettacolo ha preso, sera dopo sera, una piega decisamente diversa rispetto alle precedenti. Ricordiamo per esempio il colpo di scena della prima serata messo a segno dalla bella Michelle quando, scesa dal palco, in mezzo alla platea, decide di interrompere la diretta per dare un bacio al marito Tomaso Trussardi. Ma si sa, gli attori principali all’interno del Festival della Canzone Italiana sono i cantanti, che si sfidano a suon si testi e note: chi si mantiene sul tema base del Festival, l’amore, chi invece ha deciso di portare temi più attuali e forti.

Vincitore Sanremo 2018

Il nome del Vincitore di questa 68° edizione del Festival è arrivato, ma prima vogliamo ricordarvi chi erano i 20 Big in gara:

Ermal Meta e Fabrizio Moro nonostante la loro corsa alla vittoria, nella seconda serata, era stata sospesa per presunto plagio. I due cantanti rilasciarono poi, sui loro account social personali, questo lungo comunicato che spiega la loro verità. Lo Stato SocialeRon, Annalisa, Max Gazzè, Noemi, Nina Zilli. Giovanni Caccamo, Mario Biondi, Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico ed i The Kolors, Elio e Le Storie Tese, Roby Facchinetti e Riccardo FogliEnzo Avitabile e Peppe Servillo, Renzo Rubino, Le Vibrazioni, Diodato e Roy Paci, Decibel, Luca Barbarossa e Red Canzian.

Il caso Fabrizio Moro e Ermal Metal

SANREMO, (Photo by Daniele Venturelli/Getty Images)

Due grandi protagonisti di questo Festival di Sanremo sono stati senza dubbio Fabrizio Moro ed Ermal Metal, legati dalla stesura e l’esibizione dell’attualissima “Non mi avete fatto niente”, una canzone che riporta alla mente degli ascoltatori tutti i drammi degli ultimi mesi che il popolo mondiale ha vissuto per mano del terrorismo, come si evince già dalle prime parole del testo della loro canzone:

“A Il Cairo non lo sanno che ore sono adesso
Il sole sulla Rambla oggi non è lo stesso
In Francia c’è un concerto
la gente si diverte
Qualcuno canta forte
Qualcuno grida a morte…”

Purtroppo il duo non sarà ricordato in questa edizione solo per la loro canzone che arriva come un pugno nello stomaco di chi li ascolta, apprezzata non solo dalla giuria in sala, ma anche primo nelle classifiche dei brani più scaricati I-Tunes ed il loro video è primo in tendenza su You Tube, ma anche per il polverone che si era alzato intorno al loro inedito, accusato di plagio. I cantanti, dopo le accuse arrivate alla fine della prima puntata, commentarono così l’accaduto: “Siamo molto dispiaciuti di quello che sta accadendo perché non siamo venuti al festival a prendere in giro la gente, ma per abbracciarla” – scrivono entrambi i Big – “Il punto della discordia è una canzone scritta da Andrea Febo (mio collaboratore storico) che venne presentata nelle Selezioni di Sanremo giovani di 3 anni fa, venne scartata e MAI commercializzata. Ermal, io e Andrea abbiamo mantenuto una parte di quella canzone per non sacrificare qualcosa di bello (cosa che abbiamo raccontato in più interviste, se non in tutte) e tutti e tre insieme, abbiamo scritto una NUOVA canzone con un significato completamente diverso… (continua…)

 

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva