Home Tatuaggi

Nail tattoo: l’ultima moda in fatto di tatuaggi li vuole sulle unghie

CONDIVIDI

E’ piccolo, indolore e dopo mssimo sei mesi scompare. Il nail tattoo sembra essere la soluzione ideale per chi ancora non se la sente di gettarsi anima e corpo nel mondo dei tatuaggi.

Tatuarsi le unghie sembrava fino a ieri più una questione di nail art che di veri e propri tatuaggi. A illuminarci invece su questa nuova frontiera del mondo dei tattoo è stato nientemeno che il tatuatore di celeb Jon Boy, per le cui mani sono passati tra gli altri Bella Hadid, Kendall Jenner e Justin Bieber.

Lo stesso artista ha poi spiegato in un’intervista su seventeen.com come il nail tattoo sia la soluzione ideale per chi ancora non si approccia al mondo dei tatuaggi per paura del dolore: la sensazione pare essere “la stessa di quando si rimuove lo smalto semipermanente”, ha spiegato Jon Boy che ha poi illustrato anche la prospettiva di un tatuatore su questa nuova tendenza.

I tatuaggi sulle unghie richiedono molta più concentrazione e precisione. Dal punto di vista del tatuatore, è completamente diverso dal tatuare la pelle, perché la superficie ha irregolarità ed è più dura

Il nail tattoo infatti prevedono che l’inchiosto venga inniettato solo sullo strato più superficiale e duro dell’unghia, cosa che ne causa poi la graduale scomparsa con il crescere dell’unghia. Altra buona notizia per le più timorose tra noi, quelle che alla sola parola “permanente” fanno un deciso passo indietro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Cuticle tattoo, il mini tatuaggio che mette in risalto la manicure

Insomma questo nuovo trend, già pronto a spopolare sempre più, pare esser la chiave di volta per avvicinare ancora più persone al mondo dei tatuaggi. E se già fossimo delle tattoo addicted? Be’ vorrà dire che avremo finalmente trovato una nuova parte del corpo da iniziare agli onori dei tatuaggi. Urrà!