Home Attualità

Dal Giappone arriva la banana con buccia sottile e commestibile

CONDIVIDI

banana giapponese moogie

Si chiama Mongee la nuova banana sviluppata in Giappone e che promette non solo un sapore più dolce ma una buccia morbida e commestibile. Una vera rivoluzione sia per quanto riguarda il frutto stesso che per l’agricoltura in generale. Unico neo? Al momento sembra essere il costo, davvero proibitivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ricetta vegana: il banana bread

Dal Giappone arriva la banana con buccia commestibile

La banana in questione, si ottiene con un metodo di congelamento e scongelamento degli alberi che porta il frutto a maturare molto prima della buccia. Quest’ultima, quindi, risulterà più sottile e più morbida. A realizzare il tutto sono stati gli esperti della D&T, della prefettura di Okayama, in Giappone. A loro dire, la buccia farà benissimo poiché ricca di vitamine e sostanze nutritive.
L’unico problema potrebbe essere l’accessibilità al frutto che, al momento, viene venduto a quello che da noi corrisponderebbe a 5 euro a banana. C’è da dire, però, che in Giappone la frutta è molto più cara che da noi e non è raro trovare una grossa mela a due o tre euro.
Un altro problema sul quale iniziano ad interrogarsi in molti è quello del trasporto. La banana è notoriamente un frutto delicato, ben protetto dalla sua buccia solida e spessa. Venendo a mancare quest’ultimo particolare, le spedizioni potrebbero necessitare di ulteriori accorgimenti che potrebbero aumentarne ulteriormente i costi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Avocado: da oggi anche in versione light

VIDEO NEWSLETTER

Insomma, la banana dalla buccia commestibile è stata inventata. Ora, c’è da capire se verrà o meno esportata o se rimarrà un frutto raro da gustare solo nella sua madre patria o in negozi specializzati in frutti esotici.