Home Psiche

To do list: mettere nero su bianco le cose da fare il giorno dopo concilia il sonno

CONDIVIDI
iStock Photo

Quante volte vi è capitato di non riuscire a prendere sonno o svegliarvi nel cuore della notte con la testa piena di progetti per il giorno seguente? Appuntamenti, scadenze o semplici incombenze frullano nel nostro cervello e ci impediscono di riposare al meglio. Così, quando al mattino ci svegliamo e tutti quegli appuntamenti diventano improvvisamente imminenti, ci ritroviamo senza le energie necessarie per affrontarli al meglio: riposo zero, spossatezza cento. Come evitare tutto ciò? Secondo recenti studi mettere nero su bianco tutti gli appuntamenti e le incombenze del giorno successivi potrebbe esser il miglior modo per impedir loro di affacciarsi nella nostra mente e rovinarci il sonno.

Un esperimento  condotto da neuroscienziati della Baylor University, in Texas, e pubblicato sul Journal of Experimetal Psicology, avrebbe svelato come stilare una to-do-list appena prima di andare a letto anticiperebbe il sonno di 9 minuti, permetterebbe di dormire 7 minuti di più e ridurrebbe in modo sensibile i risvegli notturni. A tali conclusioni si è giunti reclutando 57 studenti, dai 18 ai 30 anni, e chiedendo loro di dormire una notte della settimana lavorativa in laboratorio, così da poter essere monitorati. Il gruppo è stato internamente suddiviso in due: alla prima metà è stato chiesto di stilare prima di andare a dormire una lista delle cose da fare il giorno seguente, alla seconda di elencare le cose fatte durante la giornata appena conclusa. I componenti del primo gruppo si sono addormentati in media dopo 16 minuti, rispetto ai 25 minuti che sono stato necessari agli altri, e hanno dormito sette minuti in più.

Sembra inoltre che più la to do list fosse dettaglia più la qualità del sonno migliorasse. Il ruolo catartico della scrittura è del resto noto da tempo, forse però arrivare a pensare simili risultati era ancora una chimera.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> 5 piante da tenere in casa per vivere e dormire meglio

Pare invece che il semplice gesto di scrivere liberi la nostra mente da tutto ciò che ne ostacoli il rilassamento, regalandoci un sonno veramente ristoratore. Non resta che prendere carta e penna e fare la nostra lista, dopo di che… buonanotte!