Home Attualità

Tutta la verità di chi convive ogni giorno con l’ansia: un post divenuto virale

CONDIVIDI

Quante volte vi è capitato di pensare di far tardi a un appuntamento e dire “che ansia!”? O di dover parlare con il capo e asserire che la cosa vi mette ansia? Ma sapete realmente che cosa è l’ansia?

Si tratta forse di uno dei termini più abisati del XXI secolo, perché chi soffre d’ansia può senza dubbio dirvi che non si avvicina nemmeno lontanamente al sentimento che provate quando dovete parlare per la prima volta con il ragazzo che vi fa girare la testa. L’ansia è “svegliarsi alle 3 di notte mentre si dorme profondamente, perché il tuo cuore batte all’impazzata” e molto di più.

A dare questa azzeccatissima descrizione è stata la 23enne americana Brittany Nichole Morefield, autrice di un post capace di raggiungere oltre 451mila condivisioni e 61mila commenti tra cui “è la miglior cosa che abbia letto sull’ansia. Sono con te con tutto il cuore” e “ormai non sei più da sola!”.

Rimasta bloccata nella sua doccia quasi senza fiato, Brittaney ha pensato di condividere il suo sentire con il mondo, di parlare a coloro che là fuori provavano ciò che provava lei.

Sotto a una foto delle sue gambe bagnate dall’acqua ha allora scritto quanto segue, una descrizione vera e sincera di che cosa voglia veramente dire soffrire di ansia.

L’ansia non è solamente la difficoltà di riprendere fiato. L’ansia è svegliarsi alle tre del mattino da un sonno profondo perché il tuo cuore batte all’impazzata. L’ansia è esplodere all’improvviso senza alcuna ragione. L’ansia è stressarsi oltremodo per qualcosa che può o non può essere reale. L’ansia è mettere in discussione la tua fede, come può il mio creatore permettere che mi senta in questo modo!? L’ansia è chiamare tua sorella tre ore prima che debba svegliarsi per andare a lavoro, nella speranza che lei risponda così che tu possa allontanare la tua mente dall’attacco. L’ansia è una doccia alle due di notte. L’ansia è il tuo umore che cambia in una manciata di minuti. L’ansia è un incontrollabile agitazione e contorsione. L’ansia è piangere, lacrime reali e piene di dolore. L’ansia è nauseante. L’ansia è paralizzante. L’ansia è oscura. L’ansia è dover campare scuse dopo scusE per il tuo comportamento. L’ansia è paura. L’ansia è preoccupazione. L’ansia è fisicamente ed emotivamente estenuante. L’ansia è cruda. L’ansia è reale. L’ansia è una lotta con il tuo coniuge, anche se non sei arrabbiata. L’ ansia è scattare alla più piccola seccatura. L’ ansia è un flashback. L’ ansia è un ” se.” L’ansia è un sacco di “cosa c’è che non va” e “non lo so.”

I tuoi sentimenti contano. Solo perchè sei disturbata da qualcosa che non disturba gli altri, ciò non ti rende pazza o meno meritevole. Alcune delle persone più riuscite nella vita hanno l’ansia. Tnon è colpa tua. Questa non è la fine. Sei forte. Sei intelligente. Sei coraggiosa. Sei meritevole.

Se mai avrai bisogno di qualcuno con cui parlare, perfavore non esitare a contattarmi. Non sarò mai arrabbiata se mi farai la tua telefonata delle 2 di notte.