Home Psiche

Il sonnellino pomeridiano fa bene al cervello

CONDIVIDI

pisolinoDa oggi non avrete più bisogno di scuse per motivare il bisogno di stendervi qualche minuto dopo pranzo o prima di dare il via alla seconda parte della giornata. Secondo recenti studi, infatti, è emerso che il riposino pomeridiano fa addirittura bene alla salute.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dormire con il proprio cane fa bene alla salute

Sonnellino pomeridiano promosso e consigliato

Se da bambini è una cosa del tutto normale, per gli adulti, la classica pennichella è sempre stata qualcosa da fare quasi di nascosto. Un gesto che per alcuni indica svogliatezza o improduttività. Nulla di più sbagliato. Uno studio svolto presso l’università di Berkeley ha infatti messo in evidenza che come per i bambini, anche per gli adulti il pisolino è un toccasana, in grado di aumentare la memoria e la capacità di apprendimento.
Nel breve lasso di tempo che ci si concede, avverrebbe una sorta di reset. Al risveglio, quindi, si sarà più concentrati e pronti a svolgere le varie mansioni. Perché ciò avvenga il pisolino non deve sostituire la dormita notturna e deve avere una durata che va dai 10 ai 20 minuti. Pause più lunghe sono consigliate solo se si è dormito poco o male durante la notte. Gli studiosi, però, tengono a precisare che il riposo notturno non va messo in secondo piano ma deve restare il momento di maggior ristoro mentre quello del pomeriggio deve fungere solo come una breve ricarica in grado di spegnere i rumori di sottofondo per consentire al cervello di ritrovare la giusta concentrazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Mancanza di sonno tra gli adolescenti: tra le cause ci sono gli smartphone