Home Attualità

WhatsApp: dal 31/12/2017 smetterà di funzionare su alcuni sistemi operativi

CONDIVIDI
iStock Photo

Una decisione difficile da prendere, ma quella giusta per fornire alle persone modi migliori per tenersi in contatto con amici, familiari e persone care attraverso WhatsApp.

Così una nota ufficiale del servizio di messaggistica di Facebook comunica ai suoi utenti il nuovo giro di vite di una delle App più utilizzate al mondo.

Così una nota ufficiale del servizio di messaggistica di Facebook comunica ai suoi utenti il nuovo giro di vite di una delle App più utilizzate al mondo.

A partire dal nuovo anno i possessori di alcuni modelli un po’ più datati di cellulare dovranno dire addio a WhatApp che sceglie di lasciarsi indietro i sistemi operativi ormai considerati obsoleti. Come spiegato nel comunicato, simili piattaforme “non offrono il tipo di performance necessario ad espandere le funzionalità della nostra applicazione in futuro”.

Che cosa significa tutto ciò in pratica per gli utenti? Che dal momento in cui tali piattaforme non verranno più attivamente sviluppate dal servizio di messaggistica, “alcune funzionalità potrebbero smettere di funzionare in qualsiasi momento”. Per evitare tutto ciò si consiglia ai proprietari dei dispositivi mobili interessati di aggiornare a una versione più recente di Android con OS 4.0+, Windows Phone 8.1+, o iPhone con iOS 7+.

Ma quali sono i dispositivi interessati? Ecco l’elenco dei sistemi operativi che dovranno dire addio a WhatsApp o, almeno, hai suoi nuovi aggiornamenti:

BlackBerry OS,

BlackBerry 10,

Windows Phone 8.0 (e ovviamente tutte le versioni precedenti)

La rivoluzione però non si fermerà qui e lungo il 2018 saranno altri i cellulari e sistemi operativi a vedersi abbandonati da WhatsApp. Il Nokia S40 sarà utilizzabile fino al 31 dicembre 2018 e Android versioni 2.3.7 e precedenti fino al 1 febbraio 2020.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Nuove funzioni in arrivo su WhatsApp

Se dunque volete WhatsApp sui vostri cellulari sembra il caso di tenersi al passo coi tempi.

 

SalvaSalva

SalvaSalva