Home Temptation Island

Temptation Island: Filippo Bisciglia dice la sua sulla conduzione delle due edizioni

CONDIVIDI

filippo bisciglia

Il 2018 è ormai alle porte e la programmazione dei programmi tv che lo caratterizzeranno è già più che avviata. Tra le novità del prossimo anno ci sarà una doppia edizione di Temptation Island, la prima sarà la classica mentre la seconda, come già avviene per il Grande Fratello, sarà dedicata alle coppie vip che desiderano mettersi alla prova.
Se quella delle due edizioni è ormai una certezza, i dubbi più grandi, oltre che quelli riguardanti i possibili partecipanti, sono legati alla conduzione.
In questi giorni, infatti, diversi giornali hanno sollevato il dubbio sull’abbandono della conduzione da parte di Filippo Bisciglia. Una notizia che, almeno a detta di quest’ultimo sarebbe del tutto errata.

Filippo Bisciglia dice la sua sulla prossima conduzione di Temptation Island

Ci ha tenuto a dire la sua, Filippo Bisciglia. E per farlo ha scelto Instagram dove ha dedicato un breve video ai suoi follower che, ormai da giorni, non facevano che chiedergli informazioni.
Ecco, quindi, il suo messaggio:

In questi giorni sono usciti degli articoli che dicono che io non sarò più alla conduzione di Temptation Island. Allora, innanzi tutto vi volevo ringraziare per l’affetto che mi state dimostrando sia scrivendomi qui in Direct sia sui siti dove viene pubblicata questa notizia che non è vera. Se si farà l’edizione vip, forse io non sarò alla conduzione, anche per motivi tecnici, poi capirete il perché. Per quanto riguarda il nostro Temptation Island, ragazzi, io non vi abbandonerò mai. Quindi sarò ancora io a dirvi… “ho un video per te”.

I fan di Bisciglia possono stare tranquilli, almeno per quanto riguarda l’edizione classica.
Per quella vip (dove secondo alcune voci potrebbero partecipare Cecilia Rodriguez ed Ignazio Moser), al momento non si sa ancora molto. In precedenza, però, Maria De Filippi aveva espresso la sua opinione su Simona Ventura, tra le candidate al ruolo, dicendo che sarebbe in grado di sostenere il ruolo.