Home Attualità

10 cose che le donne capiscono solo dopo i 30

CONDIVIDI
iStock Photo

Intorno ai vent’anni avevi dei sogni: l’indipendenza, l’amore, il divertimento, l’amicizia, il successo. Poi arrivano i 30 e quei sogni non perdono certo di valore ma, incredibilmente e inaspettatamente, si modificano.

Come se i tuoi occhi vedessero il mondo in modo diverso, adesso hai una prospettiva tutta nuova sulle cose, le priorità cambiano e anche tu stessa cambi (forse un po’ anche in meglio): qualche novità ti coglie un po’ impreparata (o forse invecchiata) altre invece semplicemente ti illuminano.

Ecco allora dieci cose che solo superati i 30 potrai realmente capire:

1 – Andare a letto alle 10 è super cool – Quando la mattina dopo il lavoro chiama o si ha sulle spalle un’intera settimana di stress dormire presto ha il suo fascino

2 – I postumi della sbronza esistono ( e come!) – Quel mal di testa di cui tutti parlano non è assolutamente un mito senza fondamento e se prima per riprenderti bastava un caffè ora non è sufficiente un’intera giornata di riposo.

3 –  L’indipendenza costa cara (bollette in primis!) – Era bello sognare di avere una casa tutta tua dove fare ciò che volevi ma solo ora ti rendi conto che tra le cose da fare ci sono anche piatti da lavare, panni da stirare e bollette da pagare. Decisamente meno divertente del previsto!

4 – Forever young è solo una canzone – Il tuo fisico non è più lo stesso, la tua reattività nemmeno e (fortunatamente) neanche il tuo cervello.

5 – In cucina non serve Masterchef ma Survivor – Cucinare non vuol dire fare il dolce la domenica ma riuscire a sfamarti tutti i giorni e ciò prevede tanto ma tanto senso pratico

6 – La palestra non serve solo per rimorchiare – Incredibile ma vero quel tapisroulant potrebbe realmente tornare utile. Pare che per stare bene non basterà fare selfie allo specchio: qualche esercizio potrebbe tornare utile

7 – Risparmiare is the new shopping – Bella quella gonna ma la tua mente, al suo cospetto, elabora concetti un tempo ignoti come “e l’affitto come lo paghi?”

8 – Natale con i tuoi… Pasqua pure – Prima non vedevi l’ora di fuggire adesso la tua famiglia ha assunto un valore tutto nuovo e speciale. Il tempo con loro è prezioso e non intendi sprecarlo.

9 – Amico: una parola impegnativa – Prima ti piaceva circondarti di tante persone, uscire sempre con gente nuova, partire con persone diverse ma oggi sai che quella definizione di amico è davvero raro riuscirla ad attribuire con fondatezza e quindi preferisci una certa selettività

10 – Social network sì ma anche no – Va bene lo sharing, le chat e gli hashtag ogni tanto però anche qualche minuto senza dover render conto di quello che fai ha il suo indubbio fascino