Home Dieta e Alimentazione

Cachi: scopriamo le loro proprietà benefiche

CONDIVIDI

cachi

Chi non conosce i cachi? Si tratta di un frutto invernale altamente versatile che si può trovare sia in versione morbida che in versione più dura. Dalla forma simile a quella delle mele si contraddistinguono per il loro sapore dolce e per le tante proprietà benefiche che li rendono un frutto ideale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Inverno: cinque cibi per affrontarlo al meglio

Ecco le proprietà benefiche dei cachi

Oltre ad avere un buon sapore, i cachi sono perfetti per chi ama sia mangiare con gusto che scegliere materie prime in grado di apportare benefici all’organismo. Le loro proprietà benefiche, infatti, sono diverse. Scopriamone alcune:
Fanno bene alla pelle. Forse, tra i benefici, è quello più riconosciuto. Grazie alla vitamina C, infatti, i cachi proteggono la pelle dai raggi del sole, rendendola al contempo più compatta e luminosa.
Abbassano trigliceridi e colesterolo. Gli antiossidanti dei quali sono ricchi riducono il colesterolo del 20% agendo sopratutto su quello cattivo. La loro azione è nota anche sui trigliceridi.
Ottimi per chi soffre di pressione alta. La presenza di proantocianidine favorisce l’abbassamento della pressione sanguigna.
Un valido aiuto per gli sportivi. I cachi sono lo spuntino ideale per gli sportivi grazie all’energia che donano ed alla presenza del potassio che aiuta a prevenire i crampi muscolari.
Fanno bene a gli occhi. I carotenoidi li rendono un ottimo metodo per prevenire la degenerazione maculare e patologie legate agli occhi come, ad esempio, la cataratta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Melograno: scopriamo le sue tante priorità

Un frutto dai tantissimi benefici, insomma, che saprà sorprendervi con il suo sapore e con la consistenza che consente ai più golosi di mangiarlo come fosse un dolce, prelevandone la polpa con il cucchiaino. Un motivo per cui questo frutto si presta bene anche per i bambini.