Home Attualità

La bambola ha una voglia proprio come lei sulla guancia: il regalo di Natale più bello per la piccola Charlie

CONDIVIDI

Da quando glie l’ho data, Charlie non l’ha più abbandonata; le ha pure dato un nome: Principessa Guancia. Questo è il regalo più bello che potessimo ricevere questo Natale. La piccola non è mai stata così felice.

Così mamma Katie racconta della reazione carica di gioia avuta dalla figlia quando le ha consegnato in anticipo il suo regalo di Natale. Tutti i bmbini sono felici di scartare i pacchetti sotto l’albero, magari anche conq ualche giorno d’anticipo, ma per la piccola Charlie il dono di questo Natale è stato veramente speciale: una bambola con una grande voglia rosacea sulla guancia destra. Proprio come lei.

Così mamma Katie racconta della reazione carica di gioia avuta dalla figlia quando le ha consegnato in anticipo il suo regalo di Natale. Tutti i bmbini sono felici di scartare i pacchetti sotto l’albero, magari anche conq ualche giorno d’anticipo, ma per la piccola Charlie il dono di questo Natale è stato veramente speciale: una bambola con una grande voglia rosacea sulla guancia destra. Proprio come lei.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Natale: 5 favolose idee regalo per bambini

Katie Crenshaw è una mamma di tre figli californiana, nonchè amministratrice di un blog di lifestyle (typicalkatie.com). Lo spazio guadagnatosi sul web le ha consentito di rendere pubblica e popolare la tenera storia del regalo di Natale scelto per la sua piccola Charlie, un racconto che ha fatto il giro del globo intenerendo tutto il popolo del web.

Charlie è nata con una voglia sulla guancia (per la precisione: un’emangioma infantile), una macchia rosa che fino a qualche tempo fa la bimba non realizzava nemmeno di avere. La sua mamma cerca quotidianamente di aiutare la bambina nell’accettare la propria persona in tutti i suoi aspetti e così ha ben pensato di sfruttare i regali di Natale per fare un passo in più inq uesto percorso.

Per questo Natale ho contattato un piccolo negozio che produce bambole fatte a mano di qualità. Non solo hanno accettato di farne una personalizzata per Charlie, ma ce l’hanno data in regalo, senza condizioni. Hanno chiesto una foto della faccia di Charlie e altre sue preferenze come ad esempio i capelli, i vestiti e le scarpe. Una volta finita, non potevo credere a quanto la bambola fosse dettagliata, e quanto assomigliasse effettivamente a Charlie!

La bambina non ha dunque faticato nemmeno un po’ nel riconoscersi nella sua nuova amica che ha ribbattezzato come Principessa Guancia. Appena l’ha presa in mano si è toccata la guancia e ha sorriso, con gli occhi che e brillavano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Impacchettare i regali: il metodo giapponese rapido e impeccabile in un…

Ora Charlie ha una bambola esattamente come lei, simbolo di come le sue caratteristiche siano sì uniche ma non la rendano diversa da nessun’altra bimba di questo Pianeta.