Home Dieta e Alimentazione

Inverno: cinque cibi per affrontarlo al meglio

CONDIVIDI

mandariniMancano pochi giorni all’inizio ufficiale dell’inverno. Il freddo, però, è già arrivato portando anche un desiderio di cibi diversi dal solito. In questo periodo dell’anno la voglia di piatti caldi e confortevoli è sempre in agguato e visto che tra panettoni e cenoni il nostro organismo avrà di che lavorare, forse è meglio iniziare a dargli una mano. Come? Esistono dei cibi invernali che fanno davvero bene alla salute. Eccone qui cinque che vi piaceranno sicuramente permettendovi di creare piatti buoni e salutari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> La dieta mediterranea si fa vegana

I cinque cibi che vi aiuteranno ad affrontare l’inverno

Iniziamo con la zucca, ortaggio che si presta a preparazioni di ogni tipo e che ci accompagna ormai dall’inizio dell’autunno. Il consiglio, specie per chi la ama, è quello di continuare a mangiarla. La zucca infatti ha proprietà antiossidanti che aiutano a prevenire varie malattie. Inoltre grazia alla quantità di carotenoidi potenzia anche le difese immunitarie che, in questo periodo dell’anno, sono spesso carenti. Oltre che in una bella zuppa, può essere consumata in un primo e addirittura in dolci e pancake.
Chi ha voglia di sostenere in particolar modo il sistema immunitario non può far mancare gli spinaci sulla propria tavola. Ricchi di vitamina A e C fanno bene alla vista e sono ottimi per mantenere bella la pelle. Se si amano i frullati, si possono impiegare le loro foglie che danno un ottimo sapore apportando tutti i principi sopraelencati.
Chi soffre di attacchi di fame durante il giorno può approfittare dei finocchi ottenendo al contempo dei benefici per la propria salute. Ottimi per la digestione, sostengono il sistema immunitario e, consumati sotto forma di tisana, si rivelano utili per eliminare il gonfiore addominale.
Passando alla frutta, il via libera è per arance e mandarini che sono ricchi di flavonoidi e vitamine.
Si, quindi, alle spremute di arancia (che deve essere fresca e non confezionata) ed arance impreziosite dal suo succo. I mandarini, invece, possono essere consumati per gli spuntini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pokè bowl: l’ultima tendenza culinaria che potrebbe dare del filo da torcere al sushi

Un altro frutto che in inverno fa sempre piacere avere in tavola è il melograno, ottimo per prevenire malattie cardiovascolari e tumori della prostata. Chi non ama consumarli come frutto può usufruire del loro succo che da recenti studi si è rivelato utile contro l’insorgere dell’Alzheimer. Una valida alternativa è quella di consumarne i chicchi nell’insalata o nello yogurt.