Home Attualità

“Tavolo 86 – ciccione”: lo scontrino della vergogna di un ristorante giapponese

CONDIVIDI

L’episodio raccontato dal Messaggero è avvenuto in un ristorante giapponese romano. La storia è presto detta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Il suo vicino di posto in aereo la prende in giro chattando con gli amici: la reazione della ragazza sovrappeso è la miglior vendetta

Un gruppo di ragazze si trovava a pranzo in un ristorante giapponese in zona Parioli e, al momento della ricezione del conto, è arrivato il messaggio poco gradito, stampato ben chiaro sullo scontrino stesso:

Eravamo a pranzo, tre ragazze con un nostro amico quando abbiamo chiesto il conto tramite il tablet posizionato sul tavolo: poco dopo ci è stato consegnato questo scontrino con l’indicazione di ‘ciccione’. – ha spiegato Elisa Barbolini, biologa di Sassuolo (Mo) e protagonista della vicenda – Inizialmente ci abbiamo riso un po’ sopra. Ma quando siamo andati alla cassa abbiamo chiesto spiegazioni e la persona che era lì in quel momento non ci ha detto nulla: ha preso quel foglio di carta, che era un pre-scontrino, e lo ha accartocciato davanti a noi.

La reazione è apparsa ancor più inappropriata della scritta stessa e ha suscitato numerose perplessità:

Anche ipotizzando che quel ‘ciccione’ fosse riferito ad un cameriere – una tesi poco plausibile visto che durante il pranzo siamo stati serviti da più persone – perché non si sono giustificati in nessun modo? Una delle ragazze si trova spesso ad avere dei problemi con la taglia che indossa. In ogni caso, i gestori di questo locale sono stati maleducati, perché anche se fosse stato tutto un malinteso, ce lo avrebbero dovuto spiegare

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Che scivolone Vogue! Un post offensivo sulle modelle curvey indigna il web

L’offesa dunque è parsa palese e, ancora una volta, ha colpito noi donne nella nostra parte più sensibile, l’aspetto fisico. Che sia giunto il momento di dire basta? Almeno un pranzo sarebbe bene poterselo godere con serenità.