Home Dieta e Alimentazione

Dieta del finocchio: l’ultimo trend per depurarsi e perdere peso

CONDIVIDI

finocchi

Una delle diete più in voga del momento è quella del finocchio.
Questo ortaggio, ha infatti la particolarità di avere davvero pochissime calorie (circa 15 per 100 grammi) e di essere un ottimo spezza fame grazie alla sua consistenza croccante che, obbligando alla masticazione, permette di sentire abbastanza in fretta il senso di sazietà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Problemi di peso? Ecco alcune abitudini per dimagrire e restare in forma

Dieta del finocchio: ecco come seguirla

Si tratta di un’alimentazione controllata nella quale il finocchio va inserito sia come pasto che come infuso al fine di depurarsi, drenando ed eliminando gli antiestetici gonfiori. Una strategia da mettere in atto sia prima che dopo le feste e che vi garantirà un maggior controllo degli attacchi di fame.
Vediamo insieme una giornata tipo basata su questa dieta.
Al mattino si può consumare del latte parzialmente scremato con aggiunga di cereali o con un paio di fette biscottate con un velo di marmellata.
Lo spuntino prevede uno yogurt magro alla frutta con un paio di mandorle.
Per pranzo si può consumare un primo (50 gr di spaghetti con vongole o 150 gr di gnocchi al pomodoro) seguito da un secondo a base di carne o pesce magro con contorno di finocchi. Questi andranno benissimo sia crudi in insalata che cotti al vapore e conditi con un filo d’olio.
La merenda prevede un infuso di finocchi con un paio di biscotti secchi o un centrifugato sempre a base di finocchi.
La cena, invece, sarà a base di verdure miste, carne o pesce e finocchi da aggiungere sia in insalata che cotti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pokè bowl: ecco l’ultima tendenza culinaria che potrebbe dare del filo da torcere al sushi

In caso di attacchi di fame improvvisi, lo spezza fame ideale sarà ovviamente il finocchio da mangiare crudo magari con una spruzzata di limone o per chi apprezza i sapori un po’ più forti, con aggiunta di paprika, curcuma o pepe.