Home Salute e Benessere

I 5 errori più comuni quando ci laviamo i denti

CONDIVIDI
iStock Photo

Ci vuole il giusto tempo, i giusti strumenti e la giusta tecnica. Lavare i denti è un’operazione che sin da bambini ci hanno sempre descritto come essenziale per la propria igiene e salute personale ma, nonostante anni e anni di pratica, i più tra noi continuano a commettere piccoli ma decisivi errori, mosse sbagliate che potrebbero vanificare tutti gli sforzi compiuti.

Sapete qualisono i 5 errori più comuni che commettiamo quasi tutti quando ci laviamo i denti? Ve li svela CheDonna.it.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> 5 cose da sapere sull’igiene orale

Ecco la top 5 degli errori che almeno due volte al giorno continuiamo a fare.

1 – Lavare i denti subito dopo aver mangiato

E’ vero che la fretta può portarci a impugnare subito lo spazzolino appena alsati da tavola ma sarebbe bene attendere almeno 30 minuti, dando così tempo al ph naturale della bocca di ripristinarsi

2 – Risciaquare subito i denti

Dopo aver spazzolato sarebbe bene sputare l’eccesso di dentifricio senza risciacquare, consentendo così al fluoro di agire per almeno 30 minuti.

3 – Coprire lo spazzolino

Le setole umide tenderanno a produrre muffe e batteri, complice l’aria umida del bagno e il soffocamento del cappuccio.

4 – Eccesso di foga

Spazzolare i dneticon troppa veemenza ha un effetto abrasivo che rischia, a lungo andare, di danneggiare los malto. Meglio esser delicati così da raggiungere veramente ogni area della dentatura e senza fare danni

5 – Eccesso di dentifricio

Ricorda che il dentifricio è solo una parte della corretta igiene orale, essenziale è lo spazzolamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Rimedi naturali: dentifricio fai da te, per un igiene dentale sicura, bio e low cost

Allora, siamo oneste: quanti di questi errori hai commesso solo oggi?