Home Attualità

Terremoto nella notte: torna a tremare la terra ad Amatrice

CONDIVIDI
iStock Photo

Era da poco passata la mezzanotte quando Amatrice si è svegliata riconoscendo l’oramai ben nota paura. La terra è tornata a tremare nelle areee colpite il 24 agosto dello scorso anno da un violento terremoto di magnitudo 6, che ha per sempre cambiato la vita della popolazione locale.

Questa volta fortunatamente l’intensità del sisma è stata di gran lunga minore e non ci si avvicina nemmeno lontanamente ai danni riportati quasi un anno e mezzo fa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Genitori, ecco come spiegare il terremoto ai bambini

Allora 300 persone persero la vita e interi paesi furono letteralmente spazzati via dalla forza del terremoto. Ieri notte invece, secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il terremoto con epicentro a circa 3 chilometri da Amatrice ha avuto magnitudo 4.0, abbastanza forte da esser avvertito da Roma alle Marche.

Alcune repliche di bassa intensità sono poi proseguite lungo la notte tra tra le province di Rieti, Ascoli Piceno, L’Aquila, Perugia e Macerata, nessun danno si registra però fortunatamente a cose o persone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Terremoto in diretta tv: la giornalista reagisce così

Tanta paura dunque ma nessuna seria conseguenza per la popolazione di Amatrice che lotta quotidianamente per risollevarsi dal più crudele scherzo che la Natura potesse fargli.