Home Attualità

Dimentichi le cose? Sei molto intelligente

CONDIVIDI
iStock Photo

Non ricordi dove hai parcheggiato la macchina, non trovi mai le chiavi di casa e i dimentichi sempre la bolletta da pagare? Niente pauro, sei semplicemente molto intelligente.

Uno studio condotto presso l’Università di Glasgow, in Scozia, ha svelato l’apparentemente assurda connessione tra scarsa capacità diricordare le cose e intelligenza. Vediamo di capire meglio di che cosa si tratta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Hai una buona memoria? 

Lo studio avrebbe verificato come la capacità di imparare vada di pari passo con quella di dimenticare. Flessibilità e capacità di apprendimento sembrano in poche parole contraddistinguere coloro che dimenticano le cose più rapidamente .

Avete presente quando lo svampito di turno vi dice “ma io dimentico le cose perché ho la testa piena di nozioni più importanti”, be’ non si tratta di una bugia per salvare le apparenze bensì di una verità scientifica. A quanto pare “dmenticare” è una funzione specifica del cervello che, in questo modo, fa letteralmente spazio per nuove nozioni.

Problem-solving e multitasking divengono così abilità specifiche degli smemorati. Tra le loro doti spiccano inoltre, sempre secondo lo studio, l’abilità nel realizzare connessioni fra cause ed effetti e la capacità di reagire più rapidamente ai cambiamenti delle circostanze.

Come è stato appurato tutto ciò? Attraverso dei test che associavano la lettura di parole a dei codici numerici capaci di produrre un uono: quando quest’ultimo era simle a quello della parola essa veniva memorizzata più facilmente ma, soprattutto, che ci collegava meglio codice e parola erano coloro che due ore dopo avevano dimenticato le parole. In pratica la mente creava lo spazio necessario a attivare altre funzioni mnemoniche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Ricordati di ricordare….. gli errori della memoria

Sembra dunque che chi dimentica sta solo facendo spazio per nozioni più importanti da acquisire: un pragmatismo non trascurabile, vi pare?