Home Dieta e Alimentazione

Cannella: la nuova alleata contro i chili di troppo

CONDIVIDI

cannella

Il Natale è alle porte e le nostre cucine iniziano già a profumare degli odori tipici di questa festa, tra i quali spicca come ogni anni la cannella. Ciò che in molte ancora non sanno è questa spezia, perfetta per la realizzazione di dolci o di pietanze dal sapore etnico, ha anche un’altra funzione non meno importante, quella di aiutare a perdere i chili di troppo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Cannella miracolosa: ecco tutte le proprietà e gli usi

Cannella in cucina: ottima per contrastare zuccheri e grassi in eccesso

Chi ama la cannella, probabilmente conosce già il suo ruolo nell’abbassare il quantitativo di zuccheri nel sangue, motivo per cui viene spesso consigliata a chi soffre di diabete di tipo 2. Da oggi, però, i motivi per apprezzarla potrebbero essere in aumento. Sembra infatti che consumare questa spezia sia un ottimo metodo per migliorare anche il metabolismo basale. Tutto merito dell’aldeide cinnamica, l’olio essenziale al quale si deve il sapore di questa spezia che agisce direttamente sulle cellule di grasso, tramite la termogenesi.
A dimostrare il tutto è stato uno studio condotto dall’University of Michigan Life Sciences Institute che dopo aver trattato degli adipociti con l’aldeide cinnamica, ha riscontrato un netto miglioramento nel metabolismo dei lipidi e, di conseguenza, nello smaltimento dei grassi in eccesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Capelli: riflessi chiari con la cannella

Al momento, lo studio è ancora in corso per cercare di comprendere il tipo di somministrazione più adatto per ottenere risultati certi e convalidati. Intanto, però, le amanti della cannella avranno un motivo in più per apprezzare questa spezia e per includerla con più frequenza nei propri pasti.