Home Pelle

Maschere viso in tessuto: con il fai da te le realizzi su misura per la tua pelle

CONDIVIDI
iStock Photo

Sono pratiche, efficaci, rapide e anche un pizzico divertenti. Le maschere viso in tessuto sono una delle mode più dilaganti del momento per noi beauty addicted, soprattutto per quelle in cerca di un’idratazione più intensa e veloce e che amano cambiare maschera di settimana in settimana. Si tratta infatti di prodotti solitamente monouso, proposti oramai da ogni marchio del settore e con varianti a non finire, perfette dunque per predersi cura dlela pelle a 360 gradi.

Se però, un po’ come noi, siete di quelle donne incontentabili che desiderano prodotti sempre più su misura per le proprie esigenze sapete che l’unica risorsa infallibile su cui fare smepre affidamento si chiama fai da te. Preparare creme, maschere, detergenti e affini con le proprie mani è un’ottima via per garantirsi la genuinità degl ingredineti e principi attivi bilanciati sul proprio specifico tipo di pelle.

Perché allora non imparare a realizzare anche le amate maschere in tessuto con le proprie mani? Proviamoci insieme sperimentando alcune ricette proposte dalla famosa Clio Zammatteo sul suo blog.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Ittiolo: il rimedio miracoloso per brufli e impurità

Cotone idrofilo e garza per bendaggi saranno il nostro materiale base per le maschere da immergere poi in soluzioni personalizzare per le nostre specifiche esigenze (tutto ciò ovviamente qualora non vogliate acquistare le maschera già pronte e fare proprio tutto con le vostre manine).

Il primo mix da sperimentare è un’idea di riciclo: prendete un po’ del vostro tonico e usatelo per diluire sieri e creme avanzate nel vostro beauty case, un modo ottimo per utilizzare fino in fondo i vostri prodotti preferiti.

Passando però a soluzioni più naturali e divertenti da realizzare possiamo miscelare camomilla, idrolato di rosa e olio di argan per ottenereun favoloso mix anti-age, sfruttando soprattutto l’alto contenuto in vitamina E di quest’ultimo, un portento contro i radicali liberi.

Una proprietà meno diffusa per le maschere in tessuto è qella purificante, ottima per le pelli più problematiche e che potremo ricreare unendo due cucchiai di tè verde, una compressa di carbone vegetale in polvere ed un cucchiaio di latte di avena. Quest’ultimo è perfetto per decongestionare i rossori tipici di una pelle con qualche problemino di troppo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Maschera al carbone vegetale fai da te: la video ricetta

Allora da quale maschera in tessuto fai da te volete partire? Su qualunque soluzione cada la vostra scelta ricordate di pulire il viso accuratamente prima di applicare il vostro trattamento, massaggiare bene dopo aver rimosso la maschera e concludere il tutto con una buona crema viso. Solo così sfrutterete a pieno le qualità della vostra maschera in tessuto fai da te.