Home Gossip

Il dolore di Michelle Hunziker: “Ero giovane e ci sono caduta con tutte le scarpe”

CONDIVIDI

michelle hunziker

Michelle Hunziker è tornata a parlare del periodo più buio della sua vita, quello in cui, per anni, è stata vittima di una setta allontanandosi da tutte le persone che le volevano bene. La showgirl svizzera che ha raccontato la sua esperienza in un libro “Una vita apparentemente perfetta”, dal palco del Maurizio Costanzo Show, ha lanciato un messaggio importante a tutte le persone che, in un momento di estrema difficoltà, corrono il rischio di chiedere aiuto alle persone sbagliate.

IL DOLORE DI MICHELLE HUNZIKER

Dopo le parole di Stefao De Martino e le confessioni di Francesco Monte, Maurizio Costanzo ha affrontato l’argomento sette con Michelle Hunziker. Il padrone di casa ha itrodotto così l’argomento:“Michelle Hunziker era vittima di una setta capeggiata da una maga chiamata Clelia. Nel suo libro racconta la fortuna di essere viva. Questa setta oggi si è trasferita in una masseria in Puglia, quindi fate attenzione”. Emozionata ma anche orgogliosa di aver trovato il coraggio di tirare fuori il lato più scuro sella sua vita, Michelle Hunziker ha raccontato a cuore aperto la sua terribile esperienza.

“Ero giovane, una preda facilissima. Cominciai a perdere i capelli e non riuscivo a risolvere, mi fecero conoscere questa pranoterapeuta. Questa donna estremamente intelligente, abile a darti delle risposte, mi fece due terapie e mi fece ritrovare mio padre. Da una pranoterapia all’altra diventò un punto di riferimento e ci sono scivolata dentro. Oggi sono fortunata, avrei potuto tacere, ma il mondo è infestato da queste sette. Oggi si chiamano life coach. Quando ne incontrate uno, scappate”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Michelle Hunziker smentisce il momento difficile: il video che ha conquistato i fans 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Michelle Hunziker smentisce il momento difficile: il video che ha conquistato i fans 

Michelle, poi, ha raccontato di essersi lasciata plagiare al punto da essersi allontanata da tutti i suoi affetti, compreso quello che all’epoca era suo marito, Eros Ramazzotti, e sua madre.

Avevo una vita apparentemente felice. Ero mamma, ero innamoratissima. Avevo questo disagio legato a mio padre. La cosa che loro fanno è riempirti di attenzioni. All’inizio ti sommergono di amore e ti fanno sentire importante. Quando sei cotta, iniziano a controllarti, a punirti. Il campanello di allarme deve scattare quando ti allontanano dalla tua famiglia. Attraverso questo meccanismo ti controllano. La mia è stata una storia di grande sofferenza per mia madre e per il mio ex marito. Eravamo in crisi io ed Eros e loro ci hanno definitivamente allontanati.

La showgirl svizzera ha anche svelato di aver perso tantissimi soldi investendoli in società totalmente finanziati da lei. Un calvario durato circa cinque anni che, oggi, fortunatamente, è un lontano ricordo per Michelle, mamma e moglie felice.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Michelle Hunziker, la meravigliosa dedica per le figlie