Home Antipasti

Torta rustica girasole: un bellissimo e buonissimo antipasto

CONDIVIDI

Perfetta per un aperitivo, un buffet ma anche come secondo per una cena in famiglia. La torta rustica che vi proponiamo oggi trova la sua più grande qualità non solo nel gusto, arricchito da una farcia che è un grande classico a base di ricotta e spinaci, ma soprattutto nell’estetica che la rende in tutto e per tuttosimile a un bellissimo girasole.

Se dunque volete stupire amici e parenti questa è senza dubbio la ricetta che fa per voi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Sbriciolata alle verdure: la torta salata senza burro né uova

VIDEO NEWSLETTER

Scopriamo subito gli ingredienti che ci occorreranno per realizzare questa particolare torta salata.

Ingredienti:

400 gr ricotta di mucca,

300 gr di spinaci saltati in padella,

2 basi di pasta briseè formato tondo,

2 uova (1 servirà per spennellare),

40 gr parmigiano grattuggiato,

60 gr pangrattato,

sale,

pepe,

semi di papavero

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Ciambella rustica con salsiccia e funghi: la ricetta

Come tutte le torte rustiche anche la preparazione di questo girasole sarà assai semplice e veloce. Iniziamo unendo in una ciotola spinaci, ricotta, parmiggiano, 40 g di pane grattuggiato, un uovo, sale e pepe quanto basta. Lavoriamo bene gli ingredienti con l’aiuto di una semplice forchetta: dovremo ottenere un composto liscio e omogeneo.

Intanto foderiamo il fondo di una pirofila con la carta forno e adagiamoci sopra il primo disco di pasta briseè che spolverizzeremo con il rimanente pangrattato. Adesso possiamo disporre la farcia: prima creiamo un mucchietto centrale e poi disponiamo il rimanente impasto lungo tutto il perimetro della sfoglia. Adagiamo sopra il secondo disco di pasta e sigilliamo bene i bordi con l’aiuto di dita e forchetta.

Adesso è il momento di creare il vero e proprio girasole. Con l’aiuto di una ciotolina posta al centro della torta segniamo i punti di una circonferenza che sarà il centro del nostro fiore: dobbiamo forare il perimetro di questo cerchio con l’aiuto di un lungo stuzzicadenti e con forellini distanti circa 3 centimetri l’uno dall’altro. Da tali fori facciamo poi partire tagli che arriveranno sino al bordo della torta. Ora spennelliamo sia queste fette che il centro con l’uovo sbattuto, disponendo poi i semi di papavero come decorazione sulla sola parte centrale.

Infine giriamo le fette realizzate di quarantacinque gradi così da rendere visibile il taglio con il ripieno. Siamo ora pronti per infornare: forno presriscaldato a 170 gradi e circa 35 minuti di cottura dovrebbero bastare per portare in tavola il vostro girasole salato. Buon appetito!