Home Tatuaggi

Moda tattoo: il nostro anno di nascita sulla pelle

CONDIVIDI

Si dice che tra i moventi psicologici principali dietro la scelta di farsi un tatuaggio ci sia la ricerca della propria personalità o, qualora fossimo già un passo avanti, il desiderio di far conoscere almondo il proprio io più profondo.

Che cosa c’è allora di più identificativo del proprio anno di nascita? Spesso si impazzisce nella ricerca di qualche cosa che realmente possa simboleggiare la propria personalità ma, forse, la soluzione più ovvia potrebbe essere anche la più vincente. Almeno così credono numerosi vip d’oltreoceano che si sono rivolti a uno dei tatuatori più inn d’America per imprimere sulla pelle il proprio anno di nascita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Tatuaggi ispirati al mondo dei viaggi

Sul profino Instagram di Jon Boy, uno dei più noti tatuatori di New York e a cui si sono rivolti tra gli altri Kendall Jenner, Hailey Baldwin, Bella Hadid e persino Chiara Ferragni e Fedez per realizzare il loro celebre raviolo gemello, sono comparsi numerosi tatuaggi con semplicemente due o quattro numeri. “92”, “1985”, “93” e così via: sono anni di nascita, quelli che alcuni vip ma non solo hanno scelto di tatuarsi per gridare al mondo “questo sono io”.

Victoria Villarroel, Kwame  Boateng, Liam Payne, sono solo alcune delle star che si sono rivolte al blasonato tatuatore per imprimere sul loro corpo l’anno in cui hanno visto la luce e, ovviamente, i comuni mortali hanno subito seguito la moda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Tatuaggi: come rappresentare il tuo segno zodiacale?

Eccoci allora pronti per gridare all’universo l’anno in cui siamo venuti al mondo, sperando che questa volta sia la scelta giusta per far capire veramente chi siamo nel profondo di noi stessi. Scegiete pure voi lo stile: può essere un micro tattoo, un maxi disegno con doppie linee e chi più ne ha più ne metta. Ma fate attenzione: anche lo stile parlerà di voi, scegliete dunque con cura.