Home Contorni

Video ricetta: insalata di funghi porcini

CONDIVIDI

L’autunno ci sta regalando i colori e i sapori di questa meravigliosa stagione e anche in cucina, alcuni ingredienti saranno protagonisti come i funghi, che potranno diventare un gustoso contorno in diverse preparazioni.

Se cercate un’idea davvero unica per un piatto davvero originale e raffinato, non perdete la ricetta dell’insalata di funghi porcini che conquisterà tutti al primo assaggio per il suo gusto raffinato e per la sua freschezza al palato.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Primo vegano: risotto con sedano e finocchio

Il particolare che renderà succulento questo contorno è senza dubbio il condimento a base di aceto balsamico di Modena o di Reggio Emilia.

Per preparare l’insalata di funghi porcini, avrete bisogno di:

  • 500 grammi di funghi porcini di misura piccola e ben sodi
  • due cucchiai di succo di limone
  • 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • songino, rucola o altro tipo di insalata
  • 60 grammi di formaggio grana o parmigiano reggiano
  • sale quanto basta
  • pepe quanto basta
  • aceto balsamico di Modena o di Reggio Emilia
  • pinoli tostati

La prima cosa da fare sarà quella di pulire i funghi e mondarli, eliminando la parte sottostante a contatto con il terriccio, spazzolandoli accuratamente ed eliminando ogni residuo di terra con un panno umido.

A questo punto i fiunghi andranno tagliati finemente ed in senso verticale.

Una volta tagliati i funghi e disposti in una ciotola, si potrà preparare la salsa che sevirà per condire l’insalata.

Mescolare al succo di limone, il sale, il pepe e miscelare tutto fino a completo sciogliemto dei grani di sale. Poi si aggiungerà l’olio extra vergine di oliva, mescolando fino ad ottenere una emulsione omogenea.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Video ricetta: rotolo di Pavesini con crema pasticcera al caffè

Mettere in un piatto da portata del songino o dell’altra insalata, condirlo con la salsa e disporvi sopra i funghi porcini. Versare altra salsa sui finghi e completare il piatto con le scaglie di Parmigiano Regiano o di Grana Padano.

Il piatto sarà arricchito da un pizzico di aceto balsamico di Modena o di Reggio Emilia e a piacere, con dei pinoli tostati.