Home Vegana

Polpette di zucca con lenticchie e quinoa: la video ricetta

CONDIVIDI

Che ne dite di un bel paitto di polpette veg? Negli anni ve ne abbiamo proposto numerose versione oggi però vogliamo consigliarvene una davvero speciale, perfetta per le serate autunnali e con lingrediente che per eccellena simboleggia questa stagione: la zucca.

Le polpette in questione uniscono infatti quinoa, lenticchie rosse, curcuma e, per l’appunto, zucca, creando un mix light ma goloso, perfetto come piatto unico per una cena ma anche come aperitivo, accompagnato magari da qualche bollicina che non dovrebbe mai mancare.

Che ne dite allora, vi abbiamo fatto venire l’acquolina in bocca? Scopriamo come preparare queste golose polpette con l’aiuto di un semplice e divertente video tutorial!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Ricetta Veg alga wakame con tofu

Iniziamo dunque subito la preparazione prima però accertiamoci di avere tutti gli ingredienti a portata di mano. Ecco che cosa ci occorrerà per realizzare la nostra ricetta delle polpette di zucca.

INGREDIENTI:

200g Lenticchie rosse,

100g Quinoa,

500ml Acqua,

300g Zucca,

100g Pane grattugiato,

QB Curcuma,

QB Aglio in polvere,

QB Olio evo

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> TUTORIAL CUCINA: polpette di melanzane.

Siete pronte ora per mettervi all’opera? Iniziamo subito la preparazione. In una penola uniamo lenticchie rosse, quinoa precedentemente ben sciacquata, sale e acqua.

Mentre i legumi procedono nella cottura occupiamoci della zucca. Sbucciamola, tagliamola a pezzettoni e facciamola cuocere a vapore. Una volta pronta possiamo  passarla allo schiacciapatate e unirla in una ciotola a quinoa, lenticchie rosse, curcuma, aglio in polvere, sale e olio. Mescoliamo bene a ggiungiamo poi un po’ alla volta il pane grattuggiato, fino a quando non raggiungeremo la consistenza desiderata, quella lavorabile così da poter formare le polpette.

Formate queste ultime possiamo disporle su una placca e infornarle in forno preriscaldato a 180 gradi. Ora siete pronte per gustarle, prima però un ultimo consiglio: qualora vogliate mangiare le vostre polpette un po’ più in là congelatele prima della cottura e le troverete pronte all’uso quando la gola si farà sentire.

Buon appetito!