Home Dieta e Alimentazione

Dieta della pasta: dimagrire a suon di carboidrati si può

CONDIVIDI
iStock Photo

Il modo più facile per dimagrire? Eliminare i carboidrati. Per quanto sia vero che l’unica dieta sana rimanga ad oggi quella che permette di mangiare un po’ di tutto lungo la giornata è altrettanto vero che eliminare pane, pasta e affini consente una più rapida perdita di peso. Non tutti sono però disposti a una simile grande rinuncia: in fin dei conti siamo italiani e dire no alla pasta sembra quasi un andare contro natura. Come ovviare allora al problema? Facile, provando a dimagrire a suon di carboidrati.

Sappiamo bene come la cosa possa apparire quasi come un ossimoro ma la dieta della pasta esiste e oggi noi di CheDonna.it vogliamo proporvela con un menù che coprirà tutti e sette i giorni della settimana e che vi consentirà di perdere fino a 4 chili in 7 giorni, mangiando pasta persino a cena.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dimagrire con la dieta delle mele

Vediamo innanzi tutto alcune regole base di questo regime alimentare basato sull’assunto che i carboidrati siano i maggiori fornitori di energia per il nostro corpo.

Innanzi tutto ricordate di prediligere la pasta integrale, capace di saziarci meglio e perfetta per avorire la motilità intestinale. Optate inoltre per condimenti leggeri e ricordate che la pasta va mangiata da sola, il secondo dunque spostatelo al pasto successivo.

Detto ciò siamo pronti per scoprire il menù settimanale della dieta della pasta.

PRIMO GIORNO

Colazione: un caffè, uno yogurt intero, 100 g di frutta fresca.

Spuntino: un centrifugato o un succo di frutta senza zucchero.

Pranzo: 80 g di pasta con sugo al pomodoro e basilico, 150 g di carote, 200 g di insalata.

Merenda: un frutto fresco.

Cena: frittata con 2 uova e spinaci, 40 g di pane.

 

SECONDO GIORNO

Colazione: un caffè, un bicchiere di latte, 30 g cereali integrali.

Spuntino: un centrifugato o un succo di frutta senza zucchero.

Pranzo: 80 g di pasta con sugo di verdure, 200 g di finocchi.

Merenda: un frutto fresco.

Cena: zuppa di orzo e farro, 40 g di pane.

 

TERZO GIORNO

Colazione: un caffè, uno yogurt intero, 100 g di frutta fresca.

Spuntino: un centrifugato o un succo di frutta senza zucchero.

Pranzo: 80 g di pasta al pesto, 200 g di insalata mista.

Merenda: un frutto fresco.

Cena: 120 g di vitella, 200 g di fagiolini, 40 g di pane.

 

QUARTO GIORNO

Colazione: un caffè, un bicchiere di latte, 3 biscotti integrali.

Spuntino: un centrifugato o un succo di frutta senza zucchero.

Pranzo: 80 g di pasta pomodoro e basilico, 200 g di insalata mista.

Merenda: un frutto fresco.

Cena: zuppa di legumi, 40 g di pane.

 

QUINTO GIORNO

Colazione: un caffè, uno yogurt intero, 100 g di frutta fresca.

Spuntino: un centrifugato o un succo di frutta senza zucchero.

Pranzo: 80 g di pasta con zucchine, 200 g di insalata.

Merenda: un frutto fresco.

Cena: 200 g di salmone al vapore, 40 g di pane.

 

SESTO GIORNO

Colazione: un caffè, un bicchiere di latte, 2 biscotti integrali.

Spuntino: un centrifugato o un succo di frutta senza zucchero.

Pranzo: 80 g di pasta con sugo di pesce, 200 g di insalata mista.

Merenda: un frutto fresco.

Cena: 200 g di petto di pollo alla piastra, 40 g di pane.

 

SETTIMO GIORNO

Colazione: un caffè, uno yogurt intero, 2 fette biscottate integrali.

Spuntino: un centrifugato o un succo di frutta senza zucchero.

Pranzo: 100 g di pasta fredda condita con olio a crudo, pomodorini, tonno e olive.

Merenda: un frutto fresco.

Cena: frittata con 2 uova e zucchine, 40 g di pane.