Home Capelli

Tingersi i capelli ha un significato psicologico: scopriamo quale!

CONDIVIDI
Foto da Pixabay

Tutte lo abbiamo fatto almeno una volta nella vita. Ci siamo sedute dal parrucchiere e gli abbiamo detto: “devo cambiare”. All’orizzonte si profilava allora o un taglio drastico o, per le più temerarie, un cambio netto di colore. Se è infatti vero che prima o poi i capelli ricrescono è invece decisamente più difficile liberarci di un colore che non ci soddisfa più. Nonostante ciò però continuiamo a osare: dal biondo passamo al moro, o viceversa, ci destreggiamo tra riflessi blu e shatush rosa, ci inerpichiamo in tinte arcobaleno. Tutto pur di cambiare. Ma perché? Dietro le follie cromatiche che caratterizzano i capelli di molte donne si nasconde un fattore psicologico che oggi CheDonna.it vuole provare a svelarvi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Schiarire i capelli: i metodi naturali per l’estate 2017

Tingersi i capelli: il significato psicologico nascosto

Il desiderio di cambiamento è la prima spiegazione che una donna può dare quando le si chiede come mai ha voluto cambiare colore ai suoi capelli. La risposta risulta in effetit sincera anche se poco approfondita.

A chiarire i dettagli di questa voglia di cambiamento è stata la psicologa newyorchese Vivian Diller. La dottoressa ha analizzato le scelte di hairstyle di uan donna che di colorazioni folli ne sa qualcosa: Kylie Jenner, colei che dei capelli sempre diversi ha fatto il suo marchio di fabbrica. Secondo la psicologa la scelta di colori folli e sempre diversi nasconde un tentativo di distinzione, un desiderio di mettersi in gioco ed emergere come individui da una famiglia impegnativa come quella di Kylie.

E se invece optiamo per colori, per così dire, più normali? A seconda del colore scelto possiamo leggere il desiderio di esprimere una data emozione. La psicologa Elisabetta Rotriquenz, chi opta per il biondo vuole comunicare un lato di sé dolce e sensuale ma, al tempo stesso, esprime una decisa voglia di leggerezza e allegria. optando non a caso per un colore particolarmente brillante.

Chi invece opta per il rosso, colore focoso per eccellenza, è alla ricerca di un’immagine sensuale e conturbante, esatto opposto di chi predilige il castano, colore che richiama alla madre terra e a un senso di stabilità, protezione e sicurezza.

Infine, se il nero ci parla di una sensualità cupa e misteriosa gli utlimamente molto popolari granny hair, ovvero i capelli grigio-bianchi, simboleggiano una forte autostima, il desiderio di esser visti come punto di riferimento ma anche di distinguersi dalla massa con fare anticonformistico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Marble Hair, colorare i capelli con la schiuma da barba

La prossima volta in cui chiederete al vostro parrucchiere un drastico cambiamento di colore ponderate bene la scelta della sfumatura da realizzare, potrebbe far trasparire molto del vostro io più profondo.