Home Gossip

Niccolò Fabi smentisce il presunto addio alla musica

CONDIVIDI

 

niccolòfabi
instagram.com/nicfabi

Niccolò Fabi si è da poco trovato al centro dell’attenzione per via di alcune dichiarazioni fatte durante un’intervista che hanno creato un certo scompiglio. Dall’intervista si era infatti evinto che il cantautore era in procinto di dire addio al mondo della musica. La notizia, fortunatamente, sembra essere errata e frutto di un messaggio travisato dai media.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Musica: il tour europeo di Niccolò Fabi

Niccolo Fabi dirà addio al mondo della musica?

Lo stesso Fabi, dopo l’intervista rilasciata per il quotidiano La Stampa, ha deciso di fare una rettifica a quanto precedentemente affermato. E tutto per tranquillizzare i suoi fan. L’artista, infatti, non intende assolutamente lasciare il mondo della musica ma prendersi una piccola pausa per ricostruirsi come persona e come cantante.

Tramite il suo profilo social, Niccolò ha quindi chiarito il tutto. A seguire un’estratto del suo post:

In molte delle persone che mi seguono in queste ore si stanno alternando “”disperazione”” ed accettazione dell’ineluttabile a causa di un super brillante titolo che riprendeva una frase all’interno di un’intervista. Titolo ripreso a sua volta e declinato a più non posso, che annunciava il mio ritiro definitivo dalle scene. Ora, che ai titolisti dei giornali, soprattutto online, interessi il sensazionalismo acchiappa click più che la verità e la completezza dell’informazione è una triste evidenza nota a tutti. L’abbassamento del livello giornalistico e la pigra fiducia che, malgrado questo, molti continuano ad avere in tutto ció che si legge on line hanno delle conseguenze gravissime nella nostra vita sociale e culturale soprattuto quando si trattano argomenti ben più rilevanti che il presunto addio alle scene di un cantautore di nicchia. Ma qui la questione per me è delicata e mi tocca intervenire. Nell’italiano che frequento frasi come “considero conclusa una fase artistica della mia carriera”, “non credo di poter andare oltre in un certo tipo di canzone”, ” ho bisogno di una bella pausa in cui dedicarmi a progetti diversi” non sono esattamente sinonimi di “addio alla musica” o “ritiro definitivo dalle scene”. O forse sono solo sfumature? Scrivo questo solo per un motivo: A ottobre uscirà un disco raccolta e a novembre avró un importante concerto a Roma di fine tour. L’idea che qualcuno che non mi conosce bene possa pensare che dietro a quel tipo di esternazioni ci sia il misero progetto di vendere qualche copia o biglietto in più mi fa rabbrividire. Voglio tranquillizzarvi. A chi pensa di acquistarli per assistere alla pantomima di un addio, per guardare da vicino le lacrime di un uomo che se ne va per sempre, o per possedere il suo testamento, a coloro consiglio di non farlo, di non comprarli assolutamente. Potrei tornare tra due anni vestito in smoking rosa suonando in un gruppo salsa e merengue o in canotta tatuato di teschi in una band che fa solo cover dei Suicidal Tendencies.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Musica: al via da Assisi al tour di Niccolò Fabi

Parole che hanno indubbiamente rasserenato i fan, dando loro modo di sperare in un ritorno più sfavillante che mai e pronto a donare nuove canzoni da cantare e ricordare.