Home Attualità

Nascere “incinti”: l’incredibile caso medico capitato in India

CONDIVIDI
iStock Photo

Già nel 2015 vi avevamo raccontato di una neonata nata incinta di due gemelli. I casi di fetus in fetus sono infatti assai rari e, ogni volta, fanno, per così dire, notizia.

Questa volta protagonista della particolare storia e caso medico è una 19enne di Mumbra, una cittadina vicino Mumbai, in India, e il suo bimbo appena nato ma già incinto di un più piccolo feto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Diario di una mamma: Una triste notizia…

Fetus in fetus: raro casomedico in India

È un caso di gemelli monozigoti che dividono una sola placenta. È successo, però, che uno dei due gemelli si sia avvolto su se stesso e l’altro abbia rubato il suo nutrimento

Così ha spiegato il raro caso medico la ginecologa, la dottoressa Neena Nichlani, evidenziato come il fatto verificatosi fosse certo molto raro ma, al tempo stesso, non ignoto alla medicina.

Così ha spiegato il raro caso medico la ginecologa, la dottoressa Neena Nichlani, evidenziato come il fatto verificatosi fosse certo molto raro ma, al tempo stesso, non ignoto alla medicina.

Poteva essersi impiantato nel cranio, nell’addome o addirittura nell’osso sacro – ha spiegato la ginecologa al Sun – a volte una situazione come questa può portare alla morte del bimbo che ospita: entrambi ricevono il nutrimento dallo stesso cordone e talvolta può non essere sufficiente

Tutto è però andato per il meglio. Il feto ospite del bimbo appena nato era un un maschio di circa 7 centimetri di lunghezza per 150 grammi di peso. Il suo sviluppo non era, per ovvi motivi, normale.

L’anomalia è stata riscontrata per la prima volta da un radiologo, il dottor Bhayna Thorat, che l’ ha trovato mentre faceva una ecografia alla madre al Bilal Hospital a Mumbra i primi di luglio.

Quando il bambino poi è nato una nuova eco ha confermato il caso di fetus in fetus (questa la definizione tecnica del fenomeno) e il neonato è stato portato al Titan Hospital a Thane per l’intervento che è riuscito alla perfezione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Il contraccettivo ha fallito e la foto ne è la prova

Presto la mamma potrà iniziare ad allattare il suo piccolo, celebrando così il lieto fine di un modo senza dubbio particolare per venire al mondo ma, ci sembra prorpio il caso di dirlo, tutto è bene quel che finisce bene.