Home Dieta e Alimentazione

Dieta dello yogurt: come perdere peso velocemente

CONDIVIDI

Yogurt

Perdere peso in poco tempo è, da sempre, uno dei più grandi desideri di chi si trova a pochi giorni da una vacanza o da chi è appena tornato e, scoprendosi più appesantito del solito, ha voglia di tornare alla propria forma fisica nel minor tempo possibile. La dieta dello yogurt si presta molto bene a queste situazioni particolari, tanto da poter essere considerata una dieta last minute, in grado di far perdere dai 3 ai 5 kg in una settimana. Proprio per questo motivo e per il ridotto contenuto di alimenti indispensabili al benessere del nostro organismo, questa dieta va seguita al massimo per una settimana e non più di una o due volte l’anno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Alimentazione: cosa mangiare in vacanza

Cosa mangiare con la dieta dello yogurt

A seguire, alcune giornate tipo per capire come gestire questa dieta che può essere declinata in modi diversi. Nei casi più estremi c’è chi si limita a consumare yogurt e frutta ad ogni pasto. In questo modo, però, oltre a mangiare in modo sbilanciato si rischia di recuperare il peso perso già dopo pochi giorni. Il consiglio, quindi, è quello di dimagrire velocemente ma senza privarsi degli alimenti indispensabili e di considerare questa dieta come un regime da seguire solo per qualche giorno a seguito di periodi in cui si è mangiato più del solito.

Primo giorno

Colazione: Uno yogurt magro naturale con 30 gr di crusca d’avena

Spuntino: Un frutto

Pranzo: Una ciotola di yogurt con frutta ed una noce

Merenda: Tè senza zucchero ed un frutto

Cena: Pesce alla griglia con verdure condite con salsa allo yogurt magro ottenuta con olio extra vergine d’oliva, limone e prezzemolo

 

Secondo giorno

Colazione: Uno yogurt magro con cereali integrali

Spuntino: Tè senza zucchero ed un frutto

Pranzo: Insalata di pollo condita con yogurt, olio extra vergine d’oliva e limone

Merenda: Uno yogurt alla frutta

Cena: Pesce al cartoccio con verdure alla griglia

 

Terzo giorno

Colazione: Uno yogurt alla frutta con 30 gr di crusca d’avena

Spunt: Un frutto

Pranzo: Ciotola di yogurt greco magro con frutta e granella di pistacchi

Merenda: Una piccola macedonia di frutta con 30 gr di yogurt

Cena: Pollo ai ferri con verdure al vapore o grigliate condite con olio extra vergine d’oliva

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dieta del 10: l’alimentazione che ci allunga la vita

Questi tre giorni, in genere, sono più che sufficienti per depurarsi dagli eccessi fatti in vacanza. Se si desidera continuare per perdere più peso, non superare mai la settimana dopo la quale è giusto riprendere con un’alimentazione completa e bilanciata.