Home Attualità

Risvegli da fiaba: come sarebbero le Principesse Disney di prima mattina

CONDIVIDI

Dopo avercele presentate in versione maternità e intente ad affrontare i primissimi freddi autunnali, Isaiah Stephens, artista dalle grandi capacità immaginifiche, torna a collabborare con Cosmopolitan.com per farci conoscere la vita delle Principesse Disney dopo l’intimenticabile “e vissero per sempre felici e contenti”.

Questa volta troviamo Ariel, Mulan, Cenerentola e compagne impegnate ad affrontare un momento che di fiabesco ha ben poco, per tutte noi e persino per loro che di favole se ne intendono: il risveglio. Scendere dal letto e iniziare la giornata è un trauma a cui, a quanto pare, davvero nessuno può sottrarsi: come lo avranno affrontato le eroine della nostra infanzia?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> E se le principesse Disney cambiassero etnia?

Principesse Disney: il loro è un risveglio da fiaba?

C’è chi si affida a una bella tazza di caffè, chi appare già imbronciata e chi abbozza un sorriso. Anche per le Principesse Disney il suo della sveglia sembra un vero e proprio trauma, capace di toglier loro persino il proverbiale stile impeccabile che le ha rese famose. Capelli scompigliati, occhiaie e pigiamoni stropicciati sono anche per loro uno step irrinunciabile, quello che senza dubbio precede un attento restyling.

Le immaginiche vi proponiamo sono state pubblicate sulla versione on line di Cosmopolitan ma anche l’autore, Isaiah Stephens, ha voluto condividerle sui suoi social, selezionando per ciascuna principessa una frase di accompagnamento che possa presentarla.

Rileggiamole dunque insieme e scopriremo, in coda all’elenco, una dedica per un personaggio che di principesco a ben poco:

Ecco Cenerentola, sembra sia stata fuori la scorsa notte

Ecco Pocaonthas, smebra che i colori del vento l’abbiamo masticata e risputata fuori

Mulan ha salvato la Cina… quindi può apparire come desidera

Ecco Belle, Il suo nome può esser tradotto da francese con Bellissima. Mi femro qui.

Tiana lavora molto duramente. Alcuni giorni si affida a Netflix tutto il giorno per rilassarsi. Al diavolo, Netflix tutta la settimana!

Ecco Jasmine. Jasmine non vuole parlare. Jasmine non vuole vedere nessuno. Jasmine vuole tornare a dormire.

Aurora ha passato una gran parte del suo film a dormire. Direi che forse ha dormito un po ‘ troppo a lungo.

Ecco Ariel. Penso che ne abbia abbastanza del mondo umano.

E infine… ecco il HBIC in persona! Ursula! Appare glamour come non mai

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Quanti anni avrebbero oggi le principesse Disney?

Già, anche lei, Ursula, viene annoverata in questa ccarrellata di risvegli e, a quanto pare, è quella che dalle prime luci del mattino sa trarre i maggiori vantaggi. Privilegi delle cattive a quanto pare ma giudicate pure con i vostri occhi.