Home Gossip

Albano chiude i suoi social: la causa è il troppo odio

CONDIVIDI
albano e loredana
corriere.it

Albano Carrisi, ha deciso di mettere in pausa i suoi social perché stanco del troppo odio dal quale è costretto a difendersi ogni giorno. Il cantante ha quindi lasciato un lungo messaggio ai suoi fans, e non solo, spiegando i motivi che lo hanno portato alla scelta finale.

Albano chiude i social e lo fa per proteggersi dal troppo odio

Il cantante pugliese, ultimamente al centro dei gossip per il ritorno sulle scene con l’ex moglie Romina Power, ha dichiarato, attraverso i suoi profili Facebook, Instagram e Twitter di voler abbandonare il mondo dei social, a suo avviso troppo pieni di odio.

Negli ultimi giorni, infatti, il cantante ha dovuto difendere la compagna Loredana Lecciso, da diversi attacchi che l’accusavano di aver contraffatto una foto da lei pubblicata e dove appariva in compagnia di Albano. Secondo gli haters, infatti, la coppia sarebbe ormai in crisi da tempo e la foto, con la quale la Lecciso avrebbe voluto far credere che fosse tutto a posto, sarebbe quindi un fotomontaggio creato ad arte. Una critica che Albano non ha accettato tanto da prendere la parola per difendere la compagna, garantendo l’autenticità della foto.
Subito dopo, però, evidentemente stanco di tante critiche, il cantante ha deciso di scrivere una lettera rivolta sia ai fan che ai suoi detrattori, spiegando di voler chiudere i propri account social e dandone anche i motivi.

Nel messaggio, pubblicato proprio sotto forma di lettera, Albano diceva:

Carissimi amici e nemici heaters, ho deciso di prendere una giusta pausa di riflessione chiudendo i miei profili Facebook, Instagram e Twitter. I motivi sono evidenziati dalle assurde ed inaccettabili reazioni quotidiane piene di odio, rozzezza e violenza nei miei confronti e dei miei cari. L’architetto Elena Spiga, persona a me cara da quasi 40 anni, ha seguito con amore, dignità e verità il mio profilo e in tutti questi anni tutto ciò che ha scritto è frutto della mia voglia di verità. Metterla in croce come hanno fatto i “nemici heaters” è una ingiustizia che sgomenta la mia mente e la mia esperienza di vita. La vostra è una “Democrazia” senza quelle basi di umanità e signorilità a cui attingere quotidianamente. Lo scrittore William Butler Yets ha scritto: Non previsto, per mancanza di coraggio intellettuale, che il mondo venisse più feroce. I migliori hanno perso la Fede, mentre i Peggiori ardono di passione rabbiosa!!!” Dopo un infarto, una ischemia, un’edema alle corde vocali, già sconfitto ci mancava solo questa guerra inutile, disgustosa e vergognosa! Peccato che da lassà il Buon Dio guarda e provvede con i suoi tempi! Buone vacanze a tutti e rilassatevi se ce la fate.”

Un post che non è riuscito a mettere a tacere i detrattori, lasciando un po’ di amaro nei fan che si sono detti dispiaciuti di non poter più seguire gli aggiornamenti del loro idolo. Ora resta da vedere quanto durerà questa pausa.