Home Tatuaggi

Tips and tricks per coprire i tatuaggi grazie al make-up

CONDIVIDI
iStock Foto

Matrimonio, laurea, cerimonie in generale, eventi durante i quali noi donne vogliamo essere al top e, per fare ciò, ci poniamo innumerevoli domande. Abito lungo o corto? Capelli legati o sciolti? Trucco nude o smokey eyes? Tatuaggi in vista o coperti? Già, perché anche i nostri tattoo vengono messi in discussione quando si tratta di eventi all’insegna dell’eleganza e, sebbene oramai la body art non sia certo più una rarità, alcune di noi potrebbero scegliere di non farne sfoggio in occasioni particolari.

Libere dunque di coprire o meno il nostro tatuaggio quando l’occasione lo richiede ma, qualora la copertura sia la strada che desideriamo imboccare, sarà bene dotarci di strumenti e competenze per percorrerla lmeglio.

Ecco allora tutti i consigli del caso per avvalerci del make up come copertura dei nostri tatuaggi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Tatuaggi donna, le ultime tendenze direttamente da Pinterest

Il make up giusto per coprire i tatuaggi

Naturalmente si potrebbe optare per l’utilizzo di prodotti specifici per la copertura dei tattoo, nel qual caso basterà applicare con cura e fissare il tutto al meglio. Ma se invece volessino avvalerci dei nostri classici cosmetici? Allora sarà necessaria qualche accortezzain più.

Il primo passo sarà curare la base così che la copertura possa durare a lungo. Puliamo allora l’area così da eliminare creme e simili e stendiamo un primer che aiuti i prodotti applicati successivamente ad aderire al meglio.

Ora è il momento di applicare il correttore. Nel caso di tatuaggi neri andrà benissimo il nostro correttore arancito a prova di occhiaie ma, se il tattoo in questione è coorato meglio optare per un prodotto specifico dall’alta coprenza. Il entrambi i casi ricordiamoci di non allontanarci troppo dalle linee del tatuaggio in questione. Stendiamo poi un velo di cipria e passiamo un secondo correttore, questa volta color carne, per iniziare ad uniformare l’area da coprire con il resto della pelle. Ricordiamo a tal proposito di sfumare bene il correttore onde evitare stacchi troppo netti.

Un ultimo velo di cipria e siamo pronte a picchiettare il nostro fondotinta: ricordate di non tirare il prodotto così da nont rascinar via anche i precedenti strati di correttore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Pentiti del tatuaggio? Ecco quello che dovete sapere prima di eliminarlo

 Quando il risultato vi soddisferà fissate il tutto con un po’ di cipria e un apposito spry che vi garantirà una copertura long lasting. Risultato perfetto garantito!