Home Senza categoria

Video ricetta: pasta fredda vegetariana, perfetta per l’estate

CONDIVIDI

Una ricetta fresca e gustosa perfetta per l’estate ed ideale da portare come pranzo durante una giornata di mare, la pasta fredda vegetariana, in una versione cremosa che conquisterà tutti al primo assaggio.

La pasta fredda, un primo piatto sempre gradito in estate, ma troppe volte reso anonimo da condimenti classici come tonno e pomodorini o peggio dai condimenti per pasta pronti.

In questa versione vegetariana, la pasta, sarà davvero particolare e perfetta anche per una cena in piedi o un aperitivo rinforzato.

VIDEO NEWSLETTER

Come preparare la pasta fredda vegetariana

Per preparare la pasta fredda vegetariana, avrete bisogno di:

  • 300 grammi di pasta integrale
  • 220 grammi di avocado
  • 1 mazzetto di basilico
  • 100 grammi di pomodorini
  • 200 grammi di peperoni
  • 20 grammi di pinoli
  • 100 grammi di fagioli rossi
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale quanto basta
  • pepe quanto basta

La prima cosa da fare è quella di cuocere la pasta integrale in abbondante acqua con l’aggiunta di sale.

Dopo la cottura, la pasta dovrà essere lasciata raffreddare, aggiungendo dell’olio d’oliva per non farla appiccicare.

Nel frattempo si dovrà preparare la salsa di avocado, frullando assieme l’avocado, il basilico, l’olio extra vergine d’oliva, il sale ed il pepe.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Ghiaccioli al cocco e tè matcha: la video ricetta per il dolce super green 

Poi si dovranno tagliare i peperoni ed i pomodori a dadini. Dopo aver preparato la salsa, versarla sulla pasta freddata aggiungendo i fagioli rossi ed i dadini di peperoni e pomodorini.

Aggiungere poi i pinoli precedentemente tostati ed aggiustare di olio ed eventualmente di sale e pepe.

La pasta fredda è pronta in pochi minuti e potrà essere conservata in frigorifero per almeno 2-3 giorni.

La pasta integrale scelta per questa ricetta, risulta essere più ricca di fibre e quindi più salutare e con un indice glicemico più basso. Si può però sostituire con della pasta di grano duro o con una pasta proteica a base di legumi.

Anche le paste senza glutine come quella di mais o di riso si sposano perfettamente con questo condimento vegetariano, anche se, sovranno essere cotte solo pochi minuti per evitarne lo sfaldamento in fase di raffreddamento.

Con pochi e semplici ingredienti, si riesce a preparare dei piatti davveo gustosi e ricchi di proprietà nutrizionali, come quelle dell’avocado ricco di grassi salutari e dei fagioli rossi, che assieme alla pasta riescono a donare al pasto, tutti gli aminoacidi essenziali per l’organismo.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Polpettine di tofu con sugo di peperoni: il secondo estivo veg 

GUARDA IL VIDEO TUTORIAL!


nbsp;