Home Primi Piatti

Video ricetta: Riso venere con zucchine e gamberetti

CONDIVIDI

riso venere con gamberetti

Oggi vi presentiamo il riso venere con zucchine e gamberetti, un primo semplice ed al contempo ricercato. Perfetto da servire se si hanno ospiti, questo piatto è caratterizzato da un mix di sapori che ben si sposano tra loro donando al prodotto finale un gusto particolare e di sicuro impatto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Ricetta vegana: riso venere con frutta secca

Come preparare il riso venere con gamberetti e zucchine

Gli ingredienti che servono per preparare questo piatto sono:

  • 250 gr di riso venere
  • 300 gr di zucchine
  • 300 gr di gamberi
  • 20 gr di olio extra vergine d’oliva
  • 1 limone (sia succo che scorza)
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale fino quanto basta
  • pepe nero quanto basta
  • tabasco quanto basta

Per prima cosa si inizia cuocendo il riso venere e lasciandolo andare per il tempo indicato sulla confezione acquistata. Esistono diversi tipi di riso venere ed i tempi di cottura possono variare dai 15 ai 40 minuti.

Mentre il riso cuoce, andranno lavate e spuntate le zucchine che, una volta pronte, dovranno essere grattugiate. A questo punto si potrà procedere alla loro cottura che avverrà in una padella precedentemente scaldata con l’olio d’oliva e lo spicchio d’aglio. Una volta aggiunte le zucchine, si procederà a salarle e peparle e si lasceranno andare per circa cinque minuti.

I gamberi andranno puliti e privati della corazza esterna e, dopo avergli tolto la coda, dovranno essere divisi a metà per la loro lunghezza e messi in una ciotola con abbondante olio. Fatto ciò, si potranno insaporire con sale, pepe, la scorza del limone grattugiata e delle gocce di tabasco. Andranno poi cotti e sfumati con il succo di limone in una padella già calda, il tutto per un paio di minuti.

Infine, quando il riso venere sarà pronto, basterà scolarlo, aggiungergli le zucchine cotte ed i gamberi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Tutorial cucina: insalata di riso “black and white”

Per la presentazione è possibile usare un coppapasta rotondo per il riso e le zucchine e dopo averli pressati con cura si potranno aggiungere i gamberi come guarnizione finale. In alternativa, questo risotto può essere servito su un semplice piatto piano, con gli ingredienti ben amalgamati tra loro.
Il gusto particolare di questo primo si sposa molto bene con un vino bianco profumato.