Home Attualità

Diciottenne salva il padre da un infarto: “Ho fatto come in Grey’s Anatomy”

CONDIVIDI
Foto da facebook.com/GreysAnatomy/

Tanto sangue freddo e una grande passione per Grey’s Anatomy. Questo ha trasformato una ragazza diciottenne di Montale, in provincia di Pistoia, nella salvatrice di suo padre.

Quando l’uomo è stato colpito da un attacco cardiaco lei non si è persa d’animo e, memore delle gesta di  Meredith, Derek e Cristina, si è adoperata per salvargli la vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Grey’s Anatomy: dopo 3 anni, Shonda Rhimes fa una rivelazione su Cristina Yang

Salva il padre da un infarto grazie a Grey’s Anatomy

Tutto è iniziato una mattina, quando l’uomo è stato colpito da un malore.

Stavo dormendo quando, intorno alle sei, sono stata bruscamente svegliata da mia madre, perchè il babbo, che ha 54 anni, non si svegliava e non respirava più. Sono corsa in camera e l’ho trovato disteso sul letto, privo di coscienza

La ragazza ha capito subito che la situazione era grave ma, senza perdersi d’animo si è messa all’opera per salvare la vita al padre:

L’ambulanza è arrivata dopo soli 10 minuti, durante i quali ho continuato ad effettuare il massaggio cardiaco, senza fermarmi un solo secondo, assistita dall’operatore del 118 che era rimasto in collegamento telefonico

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Grey’s Anatomy, dopo Derek Shepherd anche Meredith nella morsa di Shonda Rhimes?

Evidentemente questa giovane studentessa non si è limitata a seguire con passione le vicessitudini amorose dei medici del Seattle Grace Hospital (e sappiamo quanto siano articolate e impegniative) ma ha veramente fatto tesoro di ogni loro gesto, soprattutto di quelli più prettamente medici.

Preziosa è stata però naturalmente l’assistenza dell’operatore del 118. I paramedici, giunti sul posto, hanno continuato le manovre di rianimazione e inviato l’elettrocardiogramma al cardiologo dell’ospedale San Jacopo di Pistoia, dove l’uomo è stato poi trasportato d’urgenza e ha immediatamente subito un’angioplastica coronarica che ha permesso di riaprire l’arteria responsabile dell’arresto cardiaco.

Tutto è dunque finito per il meglio e padre e figlia sono già nuovamente insieme a casa dove, auspichiamo, staranno continuando a seguire quella che ora non sarà più serie tv preferita solo della figlia ma di tutta la famiglia: Grey’s Anatomy.