Home Ricette Antipasti Girelle di mozzarella: due varianti per un finger food fresco e goloso

Girelle di mozzarella: due varianti per un finger food fresco e goloso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:45
CONDIVIDI
Foto da facebook.com/Le-Delizie-di-uccia3000

Un finger food fresco, goloso, perfetto per inziare pranzi e cene golose durante la stagione più calda. Le girelle che vi proponiamo oggi sono un piatto a base di mozzarella perfetto per rinfrescarci con gusto. Vediamo insieme come si preparano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Rotolo di mozzarella farcito: la ricetta per l’antipasto d’effetto ma veloce

Girelle di mozzarella: due ricette in una!

Per il nostro antipasto a base di mozzarella utilizzermeo non un classico fior di latte o simili, bensì una sfoglia, che andremo poi a farcire come più ci piace. In particolare, il video tutorial di oggi ci propone due ripieni, uno a abse di affettato e uno di pesce: nulla ci vieta comunque di personalizzare questa ricetta come meglio crediamo, inserendoci la farcitura che più ci aggrada.

Divertitevi dunque a sperimentare varianti a non finire ma prima scoprite cn noi i passaggi chiave per realizzare delle perfette girelle di mozzarella.

Partiamo dalla lista degli ingredienti:

Ingredienti 1° variante:
1 sfoglia di mozzarella
100 gr di salame a fette
zucchine grigliate

Ingredienti 2° variante:
1 sfoglia di mozzarella
100 gr di carote tagliate a julienne
160 gr di tonno sott’ olio

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Girelle pan mozzarella, una tira l’altra

Per la prima variante disporremo sulla sfoglia di mozzarella le fetti di salame e poi le zucchine precedentemente grigliate. Arrotoleremo il tutto per il verso della lunghezze accertandoci distringere quanto più possibile. Chideremo il rotolo nella carta forno e lasceremo riposare inf rigo per alcune ore.

Per la seconda variante invece disporrmeo prima il tonno ben sgocciolato su tutta la sfoglia e aggiungeremo poi le carote tagliate a julienne. Arrotoliamo sempre ben stretto e, avvolto il rotolo nella carta forno, lasciamo riposare in frigorifero per un paio di ore.

Essenziale per la riuscita di entrambe le preparazioni sarà mettere gran cura nella fase di chiusura del rotolo (che dovrà essere stretto in modo impeccabile) e lasciare in frigorifero il tempo giusto affinchè tutto si compatti. Ricordate infine di realizzare fette non troppo sottili prima di servire.

Pronte allora per mettervi all’opera? Vi lasciamo al video tuorial di oggi. Buon appetito!