Coppia: i consigli per aumentare la complicità nella relazione

0
51

Quando due persone si amano, il sentimento dovrebbe essere alimentato ogni giorno, proprio come una bella pianta fiorita che necessita di cure quotidiane.

La relazione di coppia è qualcosa di vivo e pulsante che se resta a giacere senza le dovute attenzioni potrebbe essere destinata al fallimento.

Uno dei requisiti fondamentali perché una storia d’amore funzioni è senza dubbio la presenza della complicità, fattore che in molte coppie viene naturale e in altre diventa frutto di un lavoro costante su se stessi e sulla vita in comune.

Come aumentare la complicità di coppia

Essere complici del proprio partner sembra semplice come concetto, ma non lo è affatto.

Questo particolare è ciò che determina la riuscita di una relazione di coppia, che non è fatta soltanto di passione, di obiettivi in comune e di comunicazione ma necessita di quel ‘quid’ in più che consiste proprio nella complicità.

Secondo uno studio dell’Università di Chicago esistono alcune possibilità di lavorare sull’aumento della complicità di coppia.

Esistono coppie che sin dal primo appuntamento vivono la complicità, come quella di ordinare le stesse pietanze e scoprire di essere molto simili in alcuni aspetti della propria personalità.

Come spiegano i ricercatori, essere simili aiuta molto poiché crea un atmosfera di accoglienza nei confronti dell’altro.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Le coppie che si fanno le coccole sono più felici 

La classica sensazione che ti fa pensare di conoscere l’altro da un vita! La complicità tuttavia non è caratterizzata soltanto da eguaglianze ma anche di diversità che riescano però ad incastrarsi perfettamente con quelle del partner.

La complicità va coltivata osservando l’altro e cercando di capire quanto si riesca ad immedesimarsi con il cuore ed il cervello del proprio compagno.

La diversità va accolta e non deve rappresentare un muro in una relazione.

Per questo sviluppando la giusta intimità, si riuscirà a creare quella complicità tale tra due persone, anche quando si hanno modi diversi di fare o di pensare.

Il compromesso è il segreto per diventare complici in una coppia. Quando si conosce perfettamente il proprio partner e lo si accetta per quello che è, si è in grado di accogliere e fare proprie anche alcune diversità, ed è in quel caso che la complicità entra a far parte della relazione.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: L’amore secondo la scienza è come l’alcool, rende ubriachi 

GUARDA ELISABETTA CANALIS E LA SUA NUOVA VITA -IL VIDEO-