Uomini e Donne, la confessione choc di Desirèe Popper

desirèe popper
Foto Instagram

Desirèe Popper, la tronista che ha lasciato Uomini e Donne senza scegliere, torna a far parlare di sè. La bella brasiliana si è lasciata andare una confessione sulla sua vita privata che ha letteralmente lasciato senza parole i fans. Desirèe Popper che è tornata al centro del gossip per una presunta conoscenza con Stefano De Martino, ha svelato alcuni retroscena choc su quella che è stata la sua vita in Brasile.

Uomini e Donne, la verità choc di Desirèe Popper

In una lunga intervista rilasciata ai microfoni del settimanale Spy, Desirèe Popper ha parlato per la prima volta della sua vita in Brasile. Quello che ha dovuto affrontare e superare la bella brasiliana è stato durissimo. La vita in famiglia per la Popper non è stata come quella di tutti i bambini. Desirèe, infatti, svela di non aver avuto la classica infanzia felice che tutti i bambini meriterebbero. Che la vita dell’ex tronista sarebbe stata difficile era facile intuirlo dal mondo in cui è venuta al mondo. “Mio padre era un poco di buono, aveva 20 anni entrava e usciva di prigione. E durante una fuga ha rapito mia madre, che all’epoca aveva 13 anni. L’ha messa incinta. Sono nata io e subito dopo l’ha rimessa incinta. A 14 ha avuto mia sorella. A questo punto per fuggire da questa situazione è scappata lasciandoci dai suoi suoceri. I nostri nonni. Mia madre non è più tornata, per anni e anni. Mentre mio padre si è ammalato di Aids, mia nonna è morta. Non avevamo più soldi, perché i miei nonni avevano speso tutto per curare mio padre. Mia sorella a 13 anni già conviveva con il fidanzato”, ha dichiarato Desirèe.

—>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Desirèe Popper rompe il silenzio, lo sfogo sui social

Il racconto dell’ex tronista continua fino alla decisione di lasciare l’Italia per tentare di avere una vita diversa in Italia: “Fino ai 18 anni mi occupavo del nonno malato e lavoravo in una falegnameria, frequentando la scuola serale. Erano mio padre e la sua convivente, però, a prendersi il mio stipendio. Ad aiutarci c’era solo una zia. Poi, il nonno è morto e anche il mio fidanzato di allora“. Poi è arrivata in Italia: “Grazie ad un’altra zia, che mi ha ospitato per i primi tempi. Ora la mia vita è cambiata. Vivo da sola con la mia cagnolina“. Infine, Desirèe è tornato sul suo addio a Uomini e Donne spiegando i motivi che l’hanno spinta a prendere tale decisione: “Ho lasciato Uomini e Donne perché il pubblico mi attaccava, non capiva che, con una storia come la mia, non riuscirei mai ad innamorarmi di un uomo debole o superficiale”.

—>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Desirèe Popper, la frecciatina su Mattia Marciano e Rosa Perrotta 

GUARDA IL VIDEO DI DESIREE POPPER

Da leggere