Home Bellezza Capelli Capelli al mare, come mantenere e proteggere il colore

Capelli al mare, come mantenere e proteggere il colore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:21
CONDIVIDI

Se siete tra coloro che hanno colorato i loro capelli secondo le ultime tendenze moda, l’impatto con una vacanza al mare, potrebbe preoccuparvi.

I nuovi colori pastello, e le sfumature chiare come il blorange, necessitano di una particolare manutenzione e anche di un ritocco molto frequente.

L’acqua del mare infatti, agirà come un acido che porterà via lucentezza e colore alla fibra capillare che sottoposta al calore del sole, aprirà le squame del capello permettendo alla colorazione di ‘smontare’ molto più facilmente.

Una soluzione potrebbe essere quella di indossare una cuffia, ma l’effetto sarebbe troppo coreografico, quindi seguendo qualche accorgimento e consiglio, potrete proteggere i capelli ed il loro colore, dall’azione dell’acqua di mare e del sole.

Come proteggere i capelli colorati al mare

Il primo passo per proteggere la colorazione dei capelli, soprattutto quelle molto particolari e pastello, sarà quello di chiedere consiglio al proprio parrucchiere, che dopo aver eseguito la tinta, vi consiglierà i prodotti giusti da utilizzare per prolungare la luminosità dei capelli a lungo.

Poi recatevi in una erboristeria e acquistate un buon olio vegetale per capelli, ottimi quelli di lino, di jojoba o di argan.

Questi oli, applicati sui capelli prima dell’esposizione al sole e rinnovati ad ogni bagno al mare, saranno perfetti per proteggere la fibra capillare dall’azione degli agenti esterni.

Un altro prodotto naturale perfetto per proteggere i capelli al mare, è il burro di cocco, che spalmato sui capelli, formerà uno strato protettivo che non lascerà penetrare l’acqua nei capelli.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Capelli: come prendersi cura della chioma con il cioccolato

Esistono poi in commercio, moltissimi spray e prodotti protettivi contro l’azione del sole e del sale, che vaporizzati sulla chioma la proteggeranno.

Un aspetto fondamentale per proteggere i capelli, sarà quelli di sottrarli all’azione diretta dei raggi solari, attraverso l’utilizzo di un cappello o un foulard.

Come per la pelle, anche i capelli possono subire danni dalla sovraesposizione solare. Un risciacquo d’acqua dolce, dopo ogni bagno provvederà ad eliminare ogni traccia di sale dai capelli.

Nel periodo estivo, si dovranno sottoporre i capelli a trattamenti di bellezza molto corposi, come le maschere settimanali dal potere ristrutturante, idratante e nutriente.

Perfette tutte le miscele fai da te a base di burri, avocado, yogurt, miele e oli essenziali, ma anche i prodotti cosmetici studiati per un trattamento urto di grande effetto.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Strategie anticaldo: come asciugare i capelli senza l’utilizzo del phon 

GUARDA GRANDE FRATELLO VIP, CHI SARANNO I CONCORRENTI? -IL VIDEO-