Make up e bugie: le verità che le case cosmetiche ci nascondono

0
5
iStock Photo

Ci affidiamo a marchi famosi (e spesso anche molto costosi), cerchiamo sempre gli inci migliori e tutte quelle diciture che sappiamo essere sinonimo di sicurezza. Quando poi troviamo la marca che davvero ci convince, prendiamo per oro colato ogni garanzia essa ci voglia dare. Non abbiamo fatto però i conti con una triste verità: in fatto di make up e skincare le case cosmetiche sono un po’ come Pinocchio, ripudiano ogni forma di sincerità. Magari non ci rifilano vere e proprie menzogne ma spesso alterano la realtà e tendono ad illuderci.

Un articolo su healthyway.com e intitolato 25 Things The Beauty Industry Doesn’t Want You To Know (“25 cose che l’industria cosmetica non vuole farti sapere”) sta spopolando in giro per il Pianeta e portando alla ribalta alcune delle omissioni e bugie più comuni per il settore della cosmesi. Noi ne abbiamo selezionate 5 a tema make up.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Primer, quando affidarsi a lui diventa un obbligo

Make up: le verità nascoste delle case cosmetiche

Ecco le 5 falsità o, sarebbe forse meglio dire, mancate verità che le case cosmetiche ci hanno rifilato negli anni, facendoci cadere in errori che, senza neanche saperlo, continuiamo a scontare. Scopriamole così da non caderci mai più!

1 – Test di sicurezza

Avete presente le diciture “non comedogeno” o “ipoallergenico”? Ecco, sappiate che nons empre sono garanzia di un prodotto al 100% sicuro. None sistono infatti linee guida ufficilai per verificare la totale sicurezza di un prodotto: meglio dunque provarlo sempre prima su una piccola porsione di pelle.

2 – Fondotinta e rughe

E’ vero che il fondotinta uniforma l’incarnato e minimizza le imperfezioni, peccato però che accentui anche le prime odiose rughette. Ci sono case cosmetiche che addirittura propongono fondotinta dall’effetto antiage ma, sicneramente, meglio sempre toccare con mano.

3 – Cipria

Lo step finale indispensabile per ogni make up. Fissa, opacizza, uniforma, peccato che le case cosmetiche dimentichino sempre di sottolineare come la cipria sappia anche seccare al pelle e invecchiarla. Donna avvisata…

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Mascara waterproof: tutti i segreti di un prodotto must have

4 – Lip Plumper

Prodotto dei miracoli che ci dona labbra rimpolpate come solo il chirurgo estetico saprebbe fare in modo permanente. Ecco, a quanto pare il prodotto è totalmente inutile e alcuni semplici accortezze fai date lo potrebbero sostituire senza colpo ferire.

5 – Pennelli

Il mercato tende a farci pensare che trovato il prodotto giusto questo farà il lavoro per noi. Nessun problema di applicazione e nessun problema per il finish, che risulterà sempre perfetto come per magia. Ma le cose stanno davvero così? Decisamente no! Un risultato perfetto dipende da una perfetta applicazione e per quest’ultima ciò che vi occorre è il pennello (perdonateci il gioco di parole) perfetto! Sono i penneli a fare al differenza per la riuscita di un make up e su di loro dovremmo dunque investire al meglio.

Fonte: blog.cliomakeup.com